A Rigali una “Corsa della Botte” all’insegna della solidarietà

A Rigali una "Corsa della Botte" all'insegna della solidarietà Dallo sport alle tradizioni locali fino all’aiuto concreto alla Pro loco. È un importante lavoro all’insegna dell’integrazione quello che viene fatto a Rigali, frazione di Gualdo Tadino dove viene ospitata da qualche tempo una comunità di richiedenti asilo ospiti delle strutture di accoglienza gestite dalla nostra associazione Arcisolidarietà Ora d’aria nell’ambito del progetto «Emergenza sbarchi» della Prefettura di Perugia.

Oltre venti di loro, provenienti dalla Guinea, Ghana, Senegal, Gambia e Mali, hanno dato vita alla squadra che hanno voluto chiamare «African Rigali» e che ha partecipato, giovedì 4 agosto, alla tradizionale «Corsa della botte» che ha aperto la Sagra della Caramella tartufata. Tra gli incitamenti e gli applausi dei presenti la squadra africana, invitata a partecipare dalla Pro loco, ha spinto la botte da sei quintali lungo i 400 metri del percorso che si snodano tra i vicoli del paese, sfidando altre squadre locali.

La suggestiva corsa affonda le sue radici nella più tradizionale cultura contadina del luogo ed è inserita nello Statuto comunale tra le feste più caratteristiche e degne di attenzione del territorio; una festa quest’anno arricchita anche dallo spirito di accoglienza, dalla solidarietà e dall’integrazione reale.

I promotori della Sagra non hanno peraltro limitato a questo il loro già consistente impegno a sostegno del programma di accoglienza: lunedì sera tutti i ragazzi sono stati invitati alla cena di ringraziamento che ogni anno si tiene al Cva al termine della festa insieme ai volontari; un altro momento all’insegna della buona integrazione per il quale noi di Arcisolidarietà vogliamo ringraziare vivamente la Pro loco di Rigali.

Sabato 12 agosto poi al campo sportivo ci sarà una partita tra le due migliori selezioni dei richiedenti asilo presenti a Gualdo Tadino alla quale assisteranno tecnici e dirigenti del GS Colpertana-Gaifana e dell’Asd Rigali. La partita rappresenterà per i ragazzi un’occasione importante dato che i più promettenti verranno scelti per rafforzare le rose delle due squadre nei rispettivi campionati.

Come Arcisolidarietà vogliamo infine rendere noto che grazie al protocollo di intesa firmato con il Comune di Gualdo Tadino alcuni dei richiedenti asilo si offriranno volontari per aiutare la Pro loco di Rigali nelle sue attività, compresi interventi di pulizia e le piccole manutenzioni di cui la frazione ha bisogno.

Arcisolidarietà Ora d’Aria – Perugia

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *