Accertamento e relativa dichiarazione di nullità della elezione a consigliere comunale

Nella giornata di oggi i gruppi consiliari “Forza Italia” e “Roberto Morroni sindaco” (con l’aggiunta della firma di tre cittadini gualdesi) hanno ufficializzato il deposito di un’azione popolare (ex art. 22 D.Lgs. n. 150/2011) avente ad oggetto la richiesta di accertamento e relativa dichiarazione di nullità della elezione a consigliere comunale, nonché della nomina ad assessore di uno dei candidati a sindaco della ultima tornata elettorale del 25 maggio scorso.

L’azione si è resa inevitabile dopo essere venuti a conoscenza di una sentenza di condanna ad una pena “non inferiore a 2 anni per un delitto non colposo” che in base all’art. 10 lettera e) del D. Lgs. n. 235/2012, “legge Severino”, è un presupposto di incandidabilità e di ineleggibilità.

La decisione, presa non certo a cuor leggero, è un dovere civico prima che formale, per garantire e preservare un clima di legalità e rispetto delle leggi. Non si intende entrare nel merito della sentenza e delle accuse, ma la nostra volontà è quella di stigmatizzare nettamente il comportamento assunto durante tutta la campagna elettorale, fino all’esito delle elezioni e all’incarico ricevuto come assessore. La scorrettezza e le accuse, le polemiche e gli attacchi alzati in questi mesi contro gli avversari politici, oggi appaiono ancora più gravi perché pronunciati, mossi e promossi da chi avrebbe dovuto comportarsi in modo più trasparente soprattutto visto e considerata la carica che ambiva a ricoprire.

La città di Gualdo Tadino non merita questo trattamento e i suoi cittadini non meritano di essere rappresentati e guidati da chi non può aprire serenamente il proprio armadio, perchè contenente qualche scheletro.

Abbiamo fatto della trasparenza, della correttezza e della serenità d’animo le nostre bandiere, sia durante l’esperienza amministrativa, che ci ha visti protagonisti in prima linea, che durante la campagna elettorale. Oggi non possiamo che proseguire, invocare questi principi e impegnarci a garantirli.
Per noi sono sacri e fondamentali da sempre.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Accertamento e relativa dichiarazione di nullità della elezione a consigliere comunale

  1. silvano piazzoli scrive:

    A quanto vedo i commenti sono perlopiù anonimi. Ciò è intollerabile in un organo di informazione che mette nel suo titolo “Un salotto dove tutti possono dialogare”, come dire proprio tutti, dietro l’anonimato posso dire ciò che voglio, tanto la redazione non mi censura. Ma anche l’articolo è poco chiaro: non è firmato. Va bene che riferisce di azioni dei gruppi consiliari “Forza Italia” e “Roberto Morroni sindaco” quindi si presuppone che l’abbiano fatto loro ma, secondo me, la firma è sempre necessaria, per chiarezza e trasparenza.
    Grazie e saluti
    Silvano Piazzoli

  2. INORRIDITO scrive:

    Nei prossimi giorni poi, ne vedremo e sentiremo delle belle!!

    Ai gruppi consiliari Forza Italia e Roberto Morroni sindaco: ANDATE AVANTI.PORTATE TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE. GUALDO LO CHIEDE, GUALDO LO MERITA.
    Personalmente vi ringrazio perchè credo che pur dall’opposizione state dimostrando che a parti invertite avreste meglio,molto meglio, amministrato questa città.
    Alcuni cittadini gualdesi stanno piano piano aprendo gli occhi sul madornale errore commesso durante le elezioni.
    Ricordo a tutti che questi si sono insediati solo e sottilineo solo, da poco più di un mese e già sono nel CAOS!! (vedi estate gualdese,vicenda in oggetto,ecc..)

    • bazzucchi enzo scrive:

      il problema di gualdo sono le persone come te. che dietro l’anonimato si permettono di dire cose allucinanti.cosa vuol dire gualdo lo chiede,gualdo lo merita? spiegamelo.sai cosa chiede gualdo?gente che lavora gente che si mette a disposizione della cittadinanza per riuscire ad uscire da questa crisi tremenda.e si vede che tu problemi di arrivare a fine mese non ne hai.gualdo merita rispetto.ecco cosa merita gualdo.Ermanno rosi è solo una vittima.perchè il vero obbiettivo è quello di destabilizzare una giunta voluta dal popolo e voluta dalla gente.stai sereno che la giunta per altri 5 anni starà al suo posto.ma tutto questo mi spieghi a cosa serve? rosi è una brava persona uno che lavora e si mette a disposizione della gente.vero ha commesso un errore che tra l’altro tutto da verificare ma tu pensi veramente che influisce sul suo modo di lavorare per la città,nò caro mio anonimo che poi tanto anonimo non lo sei.questo sistema caro a parecchi politici porta solo danno .un danno d’immagine in danno morale ed un danno economico perchè nessuno ce se fila.capisco che è difficile ammettere la sconfitta capisco è dura stare nei scranni dell opposizione quando prima si si stava sul pulpito più alto.ma questo è.non ti rispondo sul estate gualdese. sono più preparate quelle persone che c’hanno lavorato anno scorso e ancora tocca pagalli.

  3. enzo scrive:

    Bendetto e benfatto !!!

I commenti sono chiusi.