AVVISO IMU / TASI / TARI 2015

AVVISO  IMU / TASI / TARI  2015Si avvisa che la scadenza della prima rata di acconto di I.M.U. e TASI è fissata per il 16 giugno 2015 tenendo conto delle aliquote dell’anno precedente (2014), a tal fine si rammenta che:

 I.M.U.

– Aliquota ordinaria: 9 per mille per tutti gli immobili diversi dall’abitazione principale (che rimane esente), comprese le aree edificabili;

 

– Aliquota residuale: 5,50 per mille per le abitazioni principali di lusso (esclusivamente per le Categorie Catastali A1-A8-A9), con detrazione di € 200,00;

TASI

  • Aliquota: 0,5 per mille per le abitazioni principali di lusso (esclusivamente per le Categorie Catastali A1-A8-A9);
  • Aliquota 2,30 per mille per le abitazioni principali e quelle concesse in uso gratuito a familiari in linea retta entro il primo grado con ISEE inferiore ad €. 15.000,00; il beneficio è riconosciuto solo a seguito di presentazione al comune di apposita autocertificazione;
  • Aliquota 1 per mille per tutte le altre tipologie tra cui: gli altri fabbricati in genere, le aree edificabili, gli immobili merce, i fabbricati rurali.

Agevolazioni per il calcolo

Anche per l’anno 2015 i contribuenti potranno utilizzare per il calcolo dell’IMU e della TASI l’applicativo informatico presente nel sito internet del Comune di Gualdo Tadino (www.tadino.it) al seguente link:

http://www.riscotel.it/calcoloiuc2015/?comune=e230:

la procedura oltre ad effettuare il calcolo provvederà anche a stampare le deleghe F24 per il pagamento.

TARI tassa rifiuti 2015:

si informa che il comune, come di consueto, provvederà ad inviare gli avvisi di pagamento per la tassa rifiuti che dovranno essere pagati secondo le scadenze ivi previste.

NOVITA’ IMUTASITARI ANNO 2015:

– Si conferma l’esenzione totale sia per l’I.M.U. che per la TASI per i terreni agricoli ed i terreni incolti poiché il nostro Comune continua ad essere classificato come “territorio montano”;

I cittadini italiani pensionati residenti all’estero (A.I.R.E.) hanno diritto all’esenzione I.M.U. e alla riduzione di 2/3 della TASI e della TARI alle seguenti condizioni:

  1. a) iscrizione all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) di un qualsiasi comune Italiano;
  2. b) condizione di pensionato nello stato estero di residenza;
  3. c) piena disponibilità del fabbricato da parte del cittadino ovvero non deve essere: né affittato, né concesso in uso gratuito, né utilizzato da soggetti diversi dal proprietario;
  4. d) l’esenzione può essere riconosciuta solamente ad una unica abitazione.

N.B. La sussistenza di tali requisiti va dimostrata contestualmente alla richiesta di esenzione che gli interessati sono tenuti a presentare al Comune per poter beneficiarne

IMPORTI MINIMI:

il contribuente non è tenuto al versamento del tributo qualora l’importo dovuto per tutti gli immobili dallo stesso posseduti o detenuti è inferiore ad €. 12,00 annuali

 

Ufficio Stampa Comune Gualdo Tadino

Share
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.