Bilancio di Previsione … Ancora più convinti che persiste il nulla!

BILANCIO DI PREVISIONE … ANCORA PIU’ CONVINTI CHE PERSISTE IL NULLA!BILANCIO DI PREVISIONE … ANCORA PIU’ CONVINTI CHE PERSISTE IL NULLA!
Notiamo con quanto astio, non nuovo per la verità, il Pd gualdese risponde al nostro comunicato che è semplicemente un elencare fatti che dimostrano la totale inerzia del Sindaco e del suo esecutivo, ahimè sotto gli occhi di tutti. Forse il Partito democratico crede che la cosa migliore sia continuare a vendere fumo negli occhi denigrando il lavoro svolto dalla Giunta Morroni, quasi a giustificare il proprio totale fallimento. Amministrare una Città non è semplicemente tagliare i nastri, asfaltare qua e là senza una logica: bisogna avere la capacità di mettere in campo progettualità, anche a lungo termine che portino a risollevare l’economia della nostra Città, cosa che questa Giunta ha dimostrato di non essere in grado di fare. Evidenziare i risanamenti di Vignavecchia e Palombara significa non riconoscere che sono iter che si sono avviati, con enormi complessità, vista la tematica delicata, ancor prima della nostra amministrazione. Chiederci di tacere sul progetto Rocchetta significa non ricordare ai cittadini che il centrodestra ha motivato il voto contrario perché, prima dell’approvazione, chiedeva semplicemente di verificare la sostenibilità del prelievo aggiuntivo dalle nostre falde acquifere, prima di dare il via libera ad una progettualità che riteneva valida e positiva: è sufficiente riascoltare la registrazione della seduta del relativo Consiglio Comunale. La conquista dell’indirizzo scolastico tecnico-grafico è importante, ma sarebbe più corretto ricordare che il via al processo di richiesta è avvenuto solo dopo che le opposizioni hanno svegliato l’amministrazione a discuterne in un consiglio comunale aperto. Come andrebbe ricordato che il PD locale non è stato in grado di richiedere ai suoi rappresentanti in Regione di appoggiare anche la concessione dell’indirizzo professionale agrario. Dal punto di vista tributario, la vostra tanto sbandierata diminuzione delle tasse, si tratta semplicemente di una misera riduzione dello 0,2% (per fare un esempio pratico, su 100€ con l’attuale riduzione si pagherebbe 99.8€!!!)), ben poca cosa se non ridicola! Il 13% ricordato dal PD è dato dall’abolizione dell’IMU sulla prima casa decisa a livello nazionale. Così come l’allora Giunta Morroni è stata costretta ad applicare le nuove tasse in funzione di quanto stabilito dal Governo Monti e calibrando le aliquote sulla base dell’indebitamento ereditato dalle amministrazioni precedenti. Torniamo alla scelta dell’Auditorium: è proprio il Pd gualdese a parlare a sproposito; è inutile arrampicarsi sugli specchi, ormai lo scivolone lo avete fatto! Il progetto dell’auditorium è sempre stato osteggiato dal Pd gualdese, sia quando era all’opposizione sia adesso che si trova al Governo della Città. Noi abbiamo più volte cercato di dire all’amministrazione Presciutti che stavano commettendo un errore. Adesso si cerca una giustificazione dicendo che solo gli stolti non cambiano idea: e ci sono voluti due anni? Due anni di ritardi che non giovano certamente alla nostra Città. Sul fronte socio-sanitario non bastano pochi provvedimenti ordinari a risanare il danno irreparabile che Presciutti ha deciso contestualmente alla decisione di demolire parte del Calai, dove sì che vi era un grande sforzo progettuale per consolidare in maniera strutturata il fronte dell’offerta in favore di chi ha bisogno e, cosa non secondaria, assicurare decine di posti di lavoro nel settore. Infine, sulle indennità della Giunta, non ci vediamo chiaro. A noi è evidente che sia uno slogan cavalcato in funzione della mancanza di un assessore e, quindi, di una minore spesa. Se così non fosse attendiamo la delibera di giunta che annuncia il taglio. Per ora esiste solo quella approvata nei primissimi giorni dall’insediamento del Sindaco, in cui si aumentavano le indennità; prontamente ritirata dopo la nostra segnalazione.
Il Pd gualdese farebbe bene a non perdere tempo nel continuare a denigrare la Giunta Morroni, ma farebbe meglio ad occuparsi dei problemi della nostra Città, mettendo in campo tutti gli strumenti necessari per ridare slancio al nostro tessuto economico; ma non essendo stati capaci di fare ciò in quattro anni, impossibile farlo in quest’ultimo anno di mandato.

Gruppi consiliari di Forza Italia e Morroni sindaco
Il coordinamento Forza Italia Gualdo Tadino

Share
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.