Campagna Regionale per Combattere la Processionaria Del Pino

Campagna Regionale per Combattere la Processionaria Del PinoIl comune di Gualdo Tadino comunica che nel sito dell’Ente (http:// http://www. comune.tadino.it/processionaria-del-pino-modalita-di-controllo-a-tutela-della-salute/) è stato pubblicato un opuscolo esplicativo delle strategie di lotta alla processionaria del pino ed alle modalità di controllo a tutela della salute.
Per combatte la processionaria del pino,  un  parassita  molto pericoloso per la sopravvivenza di varie specie arboree,   la USL Umbria1 e la USL Umbria2,  di concerto con la Regione Umbria – Servizio Fitosanitario e in collaborazione con i Comuni, tra i quali c’è anche quello di Gualdo Tadino, hanno prodotto  un opuscolo dal titolo  “Processionaria del Pino – Modalità di controllo a tutela della salute”.

Il documento con tutte le indicazioni è scaricabile nel sito del Comune di Gualdo Tadino.
La processionaria del pino è un lepidottero le cui larve si cibano di aghi di pino e di cedro. Le uova deposte in estate sugli aghi schiudono verso settembre. Le larve con fili sericei costruiscono un nido nel quale passano l’inverno. In primavera abbandonano il pino e in processione si propagano agli alberi vicini.   Se vengono individuati nidi in luoghi pubblici (Scuole, Parchi, ecc.), i cittadini dovranno avvisare immediatamente il Comune di Gualdo Tadino – Ufficio Ambiente che programmerà la rimozione dei nidi prima che le processionarie escano in primavera. Nel caso che la presenza dei nidi sia verificata in giardini e parchi privati, il cittadino deve procedere in proprio alla lotta con i metodi indicati nell’opuscolo.

Brochure Processionaria del Pino

Per ulteriori informazioni è possibile consultare www.portaledisinfestazione.org, l’home page di http://comune.tadino.it/ dove è presente la news dedicata alla processionaria del Pino oppure recarsi presso l’Ufficio Ambiente del Comune di Gualdo Tadino.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.