Carnevale con Frate Indovino

Carnevale con Frate IndovinoFrate Indovino avendo registrato nello scorso anno il successo di un’iniziativa editoriale formidabile volta al recupero della tradizione, ha inteso fare omaggio agli alunni delle scuole elementari del Comune di Gualdo Tadino del “Teatrino delle Maschere tradizionali italiane”. È inutile dire che il colpo d’occhio sarà fantastico: i bimbi indosseranno tutti le mascherine facciali in cartoncino variopinto allegate al “Teatrino” per festeggiare insieme il “Carnevale con Frate Indovino” in allegria!

Le maschere della Commedia dell’Arte italiana sono almeno 50!, ognuna delle quali tratteggia pregi e difetti del nostro modo di fare. “Frate Indovino”, sempre alla ricerca di stimoli culturali aventi profonde radici nella nostra storia, ha fatto riprodurre, dopo attente ricerche iconografiche, 50 tavole pittoriche, ottenendo una tra le più complete collezioni italiane di maschere (un Corpus vero e proprio) della Commedia dell’Arte interamente realizzata dalla mano dello stesso autore, quella del Maestro Severino Baraldi di Milano.

Si tratta di un’operazione di alto valore culturale che consente di riscoprire le tradizioni più autentiche del nostro patrimonio teatrale nazionale attraverso le maschere come espressione della cultura popolare.

Oltre all’opera di recupero e salvaguardia, il “Teatrino delle Maschere tradizionali italiane” di Frate Indovino vuol fornire ai bambini e a tutta la famiglia, un allegro divertimento che stimoli la fantasia e la manualità, grazie a una struttura tridimensionale in cartoncino da montare, che raffigura un teatro, le maschere protagoniste e il ricco fascicolo descrittivo con 4 diversi scenari. Dopo le prime 12 maschere del 2015 e le 13 nuove maschere di quest’anno, altre ancora verranno presentate nelle prossime edizioni.

Ufficio Stampa Comune Gualdo Tadino

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.