Cena dei 100 Giorni

Cena dei 100 GiorniInizia da Sabato 17 Giugno, con la “Cena dei 100 Giorni”,  il conto alla rovescia per i Giochi de le Porte 2017, la festa in onore di San Michele Arcangelo che da ormai quarant’anni si svolge l’ultima domenica di Settembre a Gualdo Tadino.

Inserita infatti, nel calendario degli eventi del quarantennale dei Giochi delle Porte, la Cena dei 100 Giorni, che quest’anno si svolgerà in Piazza Garibaldi, vuole essere un evento dove primaria sarà la tradizione della festa, la partecipazione dei portaioli  e l’allegria del momento conviviale, unite  stavolta però, alla solidarietà.

“Parte del ricavato della Cena sarà devoluto in beneficienza, in favore della popolazione di Amatrice, con cui il mondo dei Giochi è legato da un particolare gemellaggio ultra decennale, avendo partecipato al “Palio dei Somari Sindaci di Amatrice” a metà degli anni 2000 ed avendo istituito subito, all’indomani del tragico evento del sisma, raccolte fondi nelle proprie Taverne e in altre occasioni legate ai giochi”, dicono il Presidente dell’Ente Giochi Paolo Campioni ed il Gonfaloniere Roberto Cambiotti.

Quest’anno sarà Porta San Donato ad ospitare l’evento, essendo Piazza Garibaldi nella parte del centro storico appartenente a tale porta. Ogni anno infatti, una Porta ospita l’evento, anche se poi è dal lavoro di tutti i tavernieri delle quattro Porte e da quello dalle Commissioni tecnica e artistica che si ottiene l’ottima riuscita della serata.

La “Cena dei 100 Giorni” è un appuntamento tradizionale, che si ripete ormai da decenni ed apre ufficialmente il periodo di massima attività dell’Ente Giochi de le Porte che si concluderà con i tre Giorni del Palio di San Michele Arcangelo a Settembre, passando per l’evento clou del Quarantennale dei Giochi previsto per il 19 Agosto.

Un vero e proprio spartiacque che segna l’inizio del periodo più impegnativo nella vita dei Giochi de le Porte.

Drappi giallo bianchi dunque faranno da cornice ai tavoli apparecchiati con i colori simbolo delle quattro porte, bianco, verde, rosso e blu, ed accoglieranno tutti i portaioli.

“Un’occasione a cui nessun vero portaiolo può mancar. Aspettiamo tanta gente per stare insieme in allegria, con diverse sorprese, a iniziare magari dagli aspetti organizzativi”, dicono ancora il Presidente Campioni e il Gonfaloniere Cambiotti che invitano tutti a prendere parte alla serata, dando preventivamente la propria adesione o direttamente ai propri comitati o alla Segreteria dell’Ente.

Durante la cena protagonisti saranno i portaioli che assisteranno alle in performance dei tamburini che poi accompagneranno tutti i presenti alla cena, in Piazza Martiri.

Qui tutti col naso all’insù e con lo sguardo rivolto alla terrazza del palazzo del Comune, si darà avvio al conto alla rovescia con l’esposizione del calendario che sancirà l’avvicinarsi di Domenica 24 Settembre, data di svolgimento del Palio.

Dopo “Gli Stati Generali dei Giochi de le Porte”, il “Palio di Primavera” e lo stupendo “Convivio Epulonis”, l’Ente Giochi corre verso l’importante appuntamento di Sabato.

I 100 Giorni sono anche il via ufficiale ad una serie di appuntamenti che caratterizzeranno la vita dell’Ente sino a settembre passando per il “Somaro Day”, il “Trofeo Cardinali”, l’avvio delle prove ufficiali lungo l’anello del centro previste per fine Agosto e ancora a Settembre la presentazione del Palio, il “Pranzo del Portaiolo”, fino a Venerdì 22 con l’avvio ufficiale dei Giochi de le Porte 2017con l’apertura delle taverne.

“Gente de Gualdo e de le Castella Tutte”, i Giochi di settembre stanno arrivando.

E’ tempo di prepararsi all’evento dell’anno.

 

 

Share
Questa voce è stata pubblicata in Giochi de le Porte e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.