Circuito Umbria Cross al Ciclodromo Adolfo Leoni

ROKKETTA LEGEND CICLO CROSS: 1° PROVA DEL CIRCUITO UMBRIA CROSS GUALDO TADINO CICLODROMO ADOLFO LEONI 21/10/2017ROKKETTA LEGEND CICLO CROSS:
1° PROVA DEL CIRCUITO UMBRIA CROSS GUALDO TADINO CICLODROMO ADOLFO LEONI 21/10/2017

Continuano a Gualdo Tadino gli eventi inseriti nella kermesse Giro d’Italia 2018 legati al centenario della nascita di Adolfo Leoni (ciclista professionista, velocista nato a Gualdo Tadino il 13 gennaio 1917 campione del mondo a Copenaghen nel 1937) al quale è intitolato il ciclodromo.
Dopo le gare deicate ai giovanissimi nel periodo estivo sabato 21 si è corsa la tappa inaugurale del circuito Umbria Cross che dopo Gualdo Tadino toccherà, Città di Castello, Massa Martana, Petrignano d’Assisi e vedrà la conclusione il 26 dicembre a Morrano di Orvieto, si disputerà inoltre una prova jolly fuori regione a Pieve a Presciano (AR) l’8 dicembre.
Con una cornice di pubblico degna delle grande occasioni a partire dalle ore 17 circa 200 atleti, a cominciare dalle categorie giovanissimi fino ad arrivare alle categorie master si sono dati “battaglia” su un tracciato di 2400 metri allestito dai ragazzi del gs Avis all’interno del ciclodromo gualdese.
Tracciato che ha riscosso consensi unanimi dagli atleti per la varietà e la complessita delle difficoltà che presentava, salite ripide, scalini, contropendenze e rilanci strappacuore, il tutto reso più accattivante dal calar della sera e con le ultime gare che si sono svolte con illuminazione artificiale.
Presente per l’occasione a Gualdo Tadino Fausto Scotti CT della Nazionale Italiana di ciclocross ed il suo collaboratore Luigi Bielli i quale hanno espresso molta soddisfazione per l’alto tasso tecnico della manifestazione, per la location e per l’impeccabile regia del gs Avis guidato dal presidente Mirco Belardi al quale ha chiesto per il futuro di poter organizzare presso il ciclodromo Adolfo Leoni eventi di importanza nazionale.
Il comitato regionale FCI è stato rappresentato dall’Avv.Carlo Moriconi il quale ha espresso particolare apprezzamento nel vedere l’impianto gualdese magnifico teatro di una festa del ciclismo.
Lineare lo svolgimento delle gare con le diverse partenze che si sono succedute, garantendo circa 5 ore spettacolo per i numerosi spettatori che hanno apprezzato le peculiarità dell’impianto gualdese dotato tra l’altro di un parco giochi per bambini e tutto il necessario per il confort di atleti ed accompagnatori.
Archiviato questo evento in settimana si andrà al rinnovo delle cariche sociali del gs Avis che già è impegnato nella realizzazione di una mostra dedicata ad Adolfo Leoni altra tappa di avvicinamento all’arrivo del giro d’Italia che nel prossimo mese di maggio arrivrà in citta.

Diego Santini

Share
Questa voce è stata pubblicata in Sport e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.