COMPLIMENTI A PORTA SAN FACONDINO PER LA PARTECIPAZIONE!

Alberto Cecconi – La magnifica Porta di San Donato si è aggiudicata la ventinovesina edizione dei Giochi delle Porte: i contradaioli del Priore Corrado Petrini e di Madonna Patrizia Brunetti hanno stravinto il Palio di San Michele Arcangelo, imponendosi con merito in tutte le prove. E’ il decimo sigillo per la contrada giallobianca, che ha avuto la certezza matematica dell’ambito trofeo già al termine delle prime tre gare con uno splendido en plein. Hanno giustamente fatto festa grande i giallobianchi, esultato, cantato e ballato attorno al rogo della Bastola, la “nemica” della città, al suono del campanone della torre civica. Il priore Petrini ha dedicato la “stella” del decimo Palio al compianto Andrea Cardinali. Nell’acropoli gremitissima, nella corsa coi carretti, Pirandello, portacolori di Porta S. Donato, condotto dall’auriga Alessandro Cesaretti e dal frenatore Roberto Cambiotti, si è piazzato primo realizzando un ottimo 2’2’’47 c.; Gibilisco di S. Facondino con Leonardo Valentini auriga e Stefano Petrini frenatore ha compiuto il percorso in 2’5’’73c.; a seguire Apollo di S. Benedetto con 2’10’’54c. ed il Conte Ugolino di S. Martino con 2’12’’37c. Nel tiro con la fionda si è imposto il plurititolato giallobianco Marco Brunetti, che ha realizzato un 5/5; a seguire S. Martino e S. Benedetto (4/5) secondi e terzi dopo gli spareggi, ultimo S. Facondino. Nell’arco Marco Nati (S.Donato) ha conquistato 34 punti; a seguire Matteo Calzuola (S. Benedetto) con 33, Danilo Passeri (S. Facondino) con 31 e Mirco Cioli (S. Martino) con 24. Nell’ultima, spettacolare corsa a pelo Roberto Cambiotti con Pirandello si è imposto con distacco su tutti i rivali.

In mattinata c’era stata la cerimonia del ricevimento ufficiale in municipio, con una folta delegazione del Comune di Todi guidata dal sindaco Catiuscia Marini; tra gli ospiti anche la governatrice umbra Maria Rita Lorenzetti, che ha dato l’importante notizia dell’impegno dell’assessore Bottini: “Sta costruendo un percorso per la concessione di acqua minerale”.
Porta S. Facondino ha avuto la consolazione del premio per la migliore sfilata: 39 punti; a seguire S. Donato con 37, S. Martino con 29 e S. Benedetto con 20.
Questa la classifica finale ed i relativi punteggi: Porta S. Donato punti 48, Porta S. Facondino, Porta S. Martino e Porta S. Benedetto 24.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Giochi de le Porte. Contrassegna il permalink.