Comunanza Agraria Appennino: OTTO ASSUNZIONI, OLTRE DUECENTOMILA EURO DI INVESTIMENTI E TRE PROGETTI DI SVILUPPO

Altri Atti illegittimi: La Comunanza Agraria chiede il rinvio al TARLa nuova via tracciata dalla Comunanza per preservare ed incrementare le proprietà collettive Gualdesi:
OTTO ASSUNZIONI, oltre DUECENTOMILA EURO DI INVESTIMENTI E TRE PROGETTI DI SVILUPPO tra le novità, a beneficio della comunità Gualdese, presentate dalla Comunanza AGRARIA all’assemblea degli Utenti Monte tenutasi il 23 Febbraio 2018.
Tre distinti progetti legati al Piano di Sviluppo Rurale: si provvederà al recupero dei vari fontanili presenti nel territorio, dalla zona di Corcia fino a Palazzo Mancinelli. Con la Misura 16 e l’intervento 16.1 abbiamo partecipato ad un progetto per la costituzione di un parternariato per il “sostegno per la costituzione e gestione GO dei PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura”. Il progetto è stato approvato e finanziato a novembre 2017 per un importo totale di 591.606,20 Euro ed il gruppo operativo LCA “Lyfe cycle assessment” è stato già creato a febbraio 2018 con gli altri partners tra cui numerose aziende agrarie ed agricole umbre, l’Universita di Perugia, Federforeste ed il Centro Nazionale delle Ricerche (CNR).
Intorno a 200.000 € ammonta invece la quota dei fondi richiesti nella misura del PSR dedicata all’avviamento ad alto fusto delle nostre principali faggete ed ammissimibile è inoltre stato giudicato il progetto di recupero dell’ex Ristorante San Guido, ora in stato di abbandono, per un importo di 456.280 euro.
Grazie alla manifestazione di interesse il poligono di tiro è stato assegnato allo Shooting Club di Gualdo Tadino e sono stati stipulati altri contratti di locazione per l’uso di terreni collettivi.
Già pronti i progetti per l’adesione ai bandi G.A.L. Alta Umbria, ai quali si ha intenzione di accedere per la riqualificazione dei rifugi di Valsorda, predisponendone anche gli impianti per lo sfruttamento invernale.
In primavera incominceranno inoltre i lavori di ristrutturazione della Chiesetta di Valsorda, da affidarsi a ditte Gualdesi, attraverso procedure trasparenti di richiesta di offerta ed assegnazione privilegiata alla ditte gualdesi che nel loro assetto abbiamo almeno un utente monte.
Per tutti i lavori di manutenzione delle proprietà collettive, la Comunanza assumerà a breve tra le 4 e le 6 unità stagionali, con priorità per gli Utenti Monte disoccupati. Avvisi pubblici sarano affissi, a partire da Aprile 2018, presso la sede della ComunanzaAgraria Appennino Gualdese in Via Bersaglieri n.1 e divulgati attraverso i principali mezzi di informazione.
Seguiranno altre assunzioni di manodopera a tempo determinato, previste dalla manifestazione d’interesse per il diradamento delle Pinete, a cui hanno partecipato due ditte. L’assegnazione verrà eseguita a breve in base all’ offerta economica ed alle caratteristiche delle ditte partecipanti e l’assegnatario sarà vincolato contrattualmente all’assunzione di manodopera locale ed all’utilizo prioritario di ditte boschive locali.
Il CDA in ottemperanza dell’articolo 27 dello Statuto, ha inoltre già provveduto alla identificazione del Segretario dell’Ente che ha inziato la sua collaborazione a febbraio 2018, la Dr.ssa Barbara Mariotti.
La scelta è stata effettuata dal Consiglio di Amministrazione considerando, tra gli aspetti principali, la necessità di riferirsi ad un professionista con consolidata esperienza nel settore delle proprietà collettive e maturate competenze nel ruolo, vista la significativa complessità gestionale della nostra Comunanza che è una delle più grandi d’Italia. La dr.ssa Mariotti ha, tra le noti curriculari, una esperienza più che decennale nella gestione di Comunanze, ha partecipato alla realizzazione dei percorsi turistici ad anelli da sci da fondo nel Parco del Monte Cucco, al progetto per la riqualificazione turistica della grotta dell’area del Parco ed alla realizzazione di poste per cavalli dedicate al turismo equestre.
Senza sosta prosegue dunque l’opera della Comunanza che partendo dal suo principale compito, cioè dal garantire la tutela del patrimonio anche per le generazioni future, sta assicurando il massimo sviluppo del territorio con il maggior beneficio a vantaggio dei cittadini gualdesi, grazie al serio lavoro che parte dallo studio di ogni possibile opportunità e da un’attenta programmazione.

Cda Comunanza Agraria Appennino Gualdese

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.