Festa della Vittoria di Porta San Facondino

Festa della Vittoria di Porta San FacondinoSi terrà   sabato 28 ottobre, a poco più di un mese dalla Palio di San Michele Arcangelo, a partire dalle prime ore del pomeriggio, la festa della Vittoria di Porta San Facondino. Dopo il ritorno alla vittoria dei gialloverdi, il Palio più recente è del  2013, si sono volute fare le cose per bene e non lasciare nulla al caso. Quindi per sabato prossimo è previsto il ritrovo dei portaioli alle 15,30 presso la Rocca Flea, dove guidati dai Priori Mario Pasquarelli e Rosa Maria Scassellati, con i giocolieri protagonisti del Palio, il somaro Indio, saliranno al convento dell’Annunziata gestito dai frati zoccolanti dove si terrà una messa e un te deum di ringraziamento, secondo gli antichi rituali medioevali ritrovati dallo storico locale Sergio Ponti. A seguire ci sarà la tradizionale esposizione del Palio per le strade del quartiere, farlo ammirare ai portaioli più anziani, nei vicoli della Capezza e della zona del centro storico, con tappa anche presso l’istituto Bambin Gesù. Al termine di questa esposizione, ci si ritroverà tutti presso la Taverna di via Nucci per una cena e una serata di festeggiamenti. Il tutto accompagnato da piacevoli sorprese predisposte dal comitato di Porta San Facondino.  Una  festa per far ammirare l’opera di Ugo Levita e celebrare la vittoria con i portaioli gialloverdi. “Una vittoria che è il frutto di un lunghissimo lavoro, che ripaga degli sforzi e dei sacrifici fatti da tutti – ha commentato così il Priore Mario Pasquarelli, a nome del comitato di Porta San Facondino, la vittoria del Palio –  Questo è il concetto che ci interessa sottolineare: una vittoria meritata che è frutto del lavoro di tutti. Tutti i portaioli che si sono stretti intorno ai giocolieri in un crescendo, quasi rossiniano, di consapevolezza che questo potesse essere l’anno buono. Occorre celebrare i nostri giocolieri, tutti anche coloro che non hanno partecipato attivamente al Palio. Ma non volgiamo cullarci sugli allori e per questo ci rimetteremo subito al lavoro. Festeggiamenti e lavoro sarà il nostro motto”.

San Facondino può festeggiare la propria vittoria nel Palio 2017 poiché all’Ente Giochi de le Porte è arrivato il risultato ufficiale delle analisi antidoping eseguite in occasione dei Giochi e che hanno confermato la negatività di tutti i campioni. Quindi il Palio 2017 è ufficialmente assegnato ai portaioli gialloverdi.

Il Priore
Mario Pasquarelli

Share
Questa voce è stata pubblicata in Giochi de le Porte e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.