Finanziati i lavori per l’oratorio: 60 mila euro in tre anni dalla Rocchetta spa

Finanziati i lavori per l’oratorio: 60 mila euro in tre anni dalla Rocchetta spa

60 mila euro in tre anni per l’adeguamento all’attuale normativa dei locali dell’Oratorio Salesiano gestito dall’Associazione Educare alla vita buona. La somma verrà erogata dall’azienda Rocchetta e costituisce i 2/3 dell’intero investimento previsto intorno ai 90 mila euro (c’è anche il cofinanziamento dell’associazione) . L’accordo raggiunto è stato presentato ufficialmente presso la sala conferenze dell’oratorio (ex chiesa) da Umberto Balloni (presidente dell’associazione), il sindaco Presciutti e l’avv. Chiara Bigioni, dirigente dell’azienda Rocchetta. Umberto Balloni ha ringraziato il sindaco per essersi fatto tramite con l’azienda e l’azienda Rocchetta per la sensibilità dimostrata verso il problema: “Ci dà una grossa mano per risolvere un problema senza la quale non avremmo saputo come affrontarlo”. Gli ingegneri Luca Fiorucci e Gabriele Capoccia hanno sinteticamente illustrato la qualità degli interventi che verranno effettuati sulla struttura a sinistra della scalinata che conduce al cinema-teatro, in particolare in quella che ha ospitato in passato i Geometri. C’è la necessità di superare le barriere architettoniche, di adeguare gli impianti elettrici ed idraulici, i servizi antincendi, i bagni idonei per la disabilità e qualche intervento per l’adeguamento sismico. Il sindaco Presciutti ha elogiato l’attività dei volontari dell’Associazione che gestiscono una struttura ed una attività che rappresenta la storia della città ed è di fondamentale importanza per il futuro dei nostri ragazzi.

L’avv. Chiara Bigioni ha sottolineato che l’azienda ha risposto favorevolmente alla richiesta perché si tratta di una iniziativa legata al territorio in cui lavora ed interessa una collettività speciale perché svolge un’attività a favore di giovani ed in cui sono impegnati anche adulti che vi operano sin da quando erano bambini.

I lavori inizieranno nel corso dell’anno, dopo che saranno stati redatti i relativi progetti. I locali della struttura verranno messi a disposizione soprattutto delle associazioni che ne faranno richiesta, così come in parte sta già avvenendo.

Riccardo Serroni

Nella foto. Da sin. L’avv. Chiara Bigioni, Umberto Balloni ed il sindaco Massimiliano Presciutti.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Finanziati i lavori per l’oratorio: 60 mila euro in tre anni dalla Rocchetta spa

  1. Associazione Educare alla Vita Buona scrive:

    EDUCARE ALLA VITA BUONA E ROCCHETTA “INSIEME PER L’ORATORIO”
    “Insieme per l’Oratorio” è il nome del progetto che vede unite l’Associazione Educare alla Vita Buona, che dal 2011 gestisce la struttura dopo la partenza dei Salesiani da Gualdo Tadino, e l’azienda Rocchetta S.p.A., che ha inteso sostenere con un contributo di 60mila euro una serie di opere indispensabili sotto il profilo della sicurezza, dell’impiantistica e della fruizione per i diversamente abili. L’accordo, che prevede comunque la compartecipazione economica della stessa associazione, si svilupperà nell’arco di tre anni, con la prospettiva di un prosieguo della collaborazione.
    Alla conferenza stampa di presentazione e illustrazione degli interventi, che si è svolta nella sala multimediale dell’oratorio “Don Bosco”, erano presenti il presidente dell’associazione Umberto Balloni, il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, e la responsabile investimenti e sviluppo di Rocchetta S.p.A., Chiara Bigioni. Il progetto è stato illustrato dagli ingegneri Luca Fiorucci e Gabriele Capoccia.
    “Da sette anni gestiamo l’oratorio di Gualdo Tadino, rivolto ai giovani con l’obiettivo di offrire loro delle occasioni per manifestare le proprie capacità – ha evidenziato il presidente dell’associazione Educare alla Vita Buona, Umberto Balloni – L’immobile è di notevoli dimensioni, con i suoi 2.800 metri quadrati di superficie, e necessita di un adeguamento, soprattutto nell’ala che in passato ospitava l’Istituto per Geometri. Considerata la grandezza della struttura, l’investimento è notevole. E’ evidente che senza il sostegno di Rocchetta S.p.A. ci saremmo trovati in grande difficoltà. Forse, a prezzo di grandi sacrifici, saremmo riusciti ugualmente a effettuare gli interventi, ma avremmo impiegato molto più tempo. Per questo ringrazio il management per la sensibilità mostrata e il sindaco Presciutti per aver sottoposto all’azienda le nostre necessità. Con il suo importante contributo, Rocchetta ci solleva da una serie di problematiche che avremmo avuto difficoltà ad affrontare. Mi auguro che, al termine dei tre anni, la collaborazione prosegua.”
    “Questa è una iniziativa strettamente legata al territorio nel quale lavoriamo da anni – ha sottolineato l’avvocato Chiara Bigioni, che ha ricambiato i ringraziamenti – Abbiamo voluto partecipare a questo progetto perché ha la caratteristica della continuità. Qui prestano volontariamente la propria opera persone che sono cresciute in questa struttura e ora mettono a disposizione il proprio tempo libero per permettere alle nuove generazioni di poterla vivere. Non tutte le famiglie possono seguire i propri figli durante la giornata: poter contare su un’organizzazione di questo tipo è sicuramente un punto di riferimento per loro. Per questo siamo molto felici di poter dare il nostro contributo.”
    “Mi auguro che questa collaborazione continui per i prossimi 25 anni – ha detto il sindaco Massimiliano Presciutti, facendo riferimento al prolungamento della concessione regionale in favore di Rocchetta – L’oratorio rappresenta la storia di questa città e continua in questa sua importante missione grazie all’impegno dell’associazione Educare alla Vita Buona e dei suoi volontari. E’ frequentato da giovani ed è quindi un investimento per il futuro. Per questo motivo ho voluto rappresentare ai dirigenti di Rocchetta questo progetto. Ringrazio anche da parte mia l’azienda, che una volta di più si è mostrata disponibile nel sostenere iniziative importanti.”

    Associazione Educare alla Vita Buona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *