Gita archeologica “Antiche pietre e potenti acque”

Gita archeologica “Antiche pietre e potenti acque”Dopo il successo della passeggiata “Archeologia nascosta” del 31 maggio organizzata in collaborazione con il CAI di Gualdo Tadino, l’Associazione Culturale “Enrico Stefani” propone la gita archeologica “Antiche pietre e potenti acque”. (Locandina)
Avete mai sentito parlare di una piccola Pompei proprio qui, nella nostra Umbria? Sapevate che la cascata più famosa della nostra splendida regione è stata “creata” dagli antichi romani?
La prima tappa di questo viaggio nel tempo sarà l’antica città di Carsulae, un’area archeologica attraversata dalla Via Flaminia che conserva ancora monumenti eccezionali (l’Arco di San Damiano, un Teatro, un Anfiteatro, il Foro e molto altro), per poi proseguire alla volta della Cascata delle Marmore.
Entrambe le visite saranno illustrate dalle guide che proietteranno i partecipanti dritti nel passato.
L’uscita è organizzata dall’Ass. Culturale “Enrico Stefani” in collaborazione con l’Ass. Culturale “Arte & Dintorni” e si svolgerà domenica 21 giugno con partenza alle ore 8.00 dal piazzale del mercato di Gualdo Tadino. Si consigliano abbigliamento comodo, scarpe adatte alla camminata e magari anche un cappello per il sole; pranzo al sacco. Per partecipare alla gita è necessario prenotare entro e non oltre il 15 giugno; info e prenotazioni: associazione.stefani@gmail.com – 3491639139.

Staff Ass. Culturale “Enrico Stefani”

 

Share
Questa voce è stata pubblicata in Turismo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.