GIUSTIZIA E’ FATTA

Ieri sera, finalmente è stata fatta giustizia, in nome del popolo italiano. 

Uomini e donne che in un periodo della loro vita hanno messo a disposizione di tutti: passione, competenza e grande amore per la Città sono state considerate “giuste”.
Assolte con formula piena perché “il fatto non sussiste” e perché “non costituisce reato”
Mi sono interrogato a lungo sulla opportunità o meno di pubblicare questo post, ma lo devo per il rispetto e la stima che nutro nei confronti di Lucia Cappelletti, Mario Tantari, Mario Anderlini, Marcello Guidubaldi, Sergio Ponti, Angelo Scassellati e Paolo Bazzucchi.
Nel frattempo sono venute a mancare alcune persone, e questo intervento è rivolto soprattutto a loro, a loro onore che qualcuno ha messo in discussione, penso a Pierluigi Ferretti, a Lanfranco Speziali, a Rolando Pinacoli che ieri sera non hanno avuto il giusto riconoscimento del loro operato in nome del popolo italiano.
Un ultimo pensiero lo devo alla mia famiglia che ha passato notti insonni e giornate difficili, lo devo soprattutto ad Ennio, mio padre che per tutta la sua vita mi ha insegnato a tenere la schiena dritta ed a dare il meglio di me stesso, sempre.

Paolo Campioni

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo. Contrassegna il permalink.