Gualdo Tadino e il turismo in camper nel weekend pasquale

Gualdo Tadino e il turismo in camper nel weekend pasqualeOltre cento camper provenienti da tutta Italia hanno pacificamente “invaso” Gualdo Tadino durante il weekend di Pasqua. Da venerdì 30 marzo a lunedì 2 aprile, oltre 500 persone hanno potuto ammirare gli eventi e le bellezze del territorio. Un raduno nato dalla collaborazione tra l’associazione “Gruppo Camperisti appassionati”, provenienti prevalentemente dalla regione Campania, ed il comune di Gualdo Tadino, che ha messo a disposizione dei camperisti aree parcheggio e guide turistiche per scoprire le bellezze della città.
Gualdo Tadino e il turismo in camper nel weekend pasqualeUna quattro giorni all’insegna di arte, cultura, tradizione e sport. I numerosi turisti hanno potuto scoprire sia le bellezze naturali, attraverso il circuito di mountain bike e le gare organizzate grazie all’iniziativa Rokketta Legend, svoltasi in località San Guido, sia le attrattive storico-artistiche. Partendo dal monumento simbolo della città, la Rocca Flea, imponente fortezza restaurata dall’imperatore Federico II di Svevia, sede del Museo Civico, i visitatori si sono lasciati conquistare da un itinerario museale unico che annovera inoltre il Museo Opificio Rubboli, il Museo Archeologico Antichi Umbri, il Museo della Ceramica, il Museo dell’Emigrazione e infine la Chiesa Monumentale di San Francesco.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Turismo e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.