Gualdo Tadino tra i comuni umbri più virtuosi in tema di raccolta differenziata riceverà dalla Regione un contributo di oltre 75 mila euro

Gualdo Tadino tra i comuni umbri più virtuosi in tema di raccolta differenziata riceverà dalla Regione un contributo di oltre 75 mila euroGualdo Tadino è uno dei comuni più virtuosi dell’Umbria in termine di raccolta differenziata, a testimoniarlo è la Determinazione Dirigenziale inviata il 20 giugno al Comune di Gualdo Tadino nella quale viene riconosciuto all’Ente amministrato dal Sindaco Presciutti un contributo di 75.365,00 € per aver raggiunto e superato l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata nel 2017.

La bella notizia arrivata nella giornata di ieri, mette in evidenza come Gualdo Tadino sia tra i pochi comuni virtuosi umbri ad aver raggiunto l’obiettivo del 65%, in tema di raccolta differenziata, e ad aver ottenuto  un incentivo economico, ripartito secondo quanto previsto dal “piano regionale di prevenzione e riduzione dei rifiuti dove spicca la tariffazione puntuale” (sono solo 13 i comuni umbri che hanno beneficiato del contributo valevole nel III Programma Regionale per la Promozione del Passaggio al Sistema di Tariffazione Puntuale”, mentre ben 49 Comuni umbri hanno preso la multa di Palazzo Donini).

Un risultato straordinario, testimoniato dai numeri che hanno portato ad ottenere questo bonus economico.

Il comune di Gualdo Tadino, infatti, risulta essere fra i pochi comuni virtuosi della regione. Mentre il dato medio regionale riguardante la raccolta differenziata per l’anno 2017 è del 61,8% per il Comune di Gualdo Tadino si è attestato al 66,8%, quindi ben 5 punti percentuali sopra la media regionale e l’1,8% sopra l’obiettivo regionale fissato al 65%.

Gualdo Tadino dopo Umbertide (68,4%) è il Comune che ha la migliore performance dell’area Sub-Ambito 1 (Citerna 59,8%, Città di Castello 59,3%, Costacciaro 39,4%, Fossato di Vico 62,6%, Gubbio 51,5%, Lisciano Niccone 63,9%, M.S. Maria Tiberina 42,2%, Montone 48,4%, Pietralunga 50,9%, San Giustino 47%, Scheggia e Pascelupo 21,2%, Sigillo 54,7%). Con un incremento percentuale di raccolta differenziata tra l’anno 2016 e il 2017 del +6,8% (Raccolta Differenziata a Gualdo Tadino par al 60% nel 2016 e pari al 66,8% nel 2017).

Numeri più che eccellenti che la Regione Umbria ha quindi premiato con un contributo di ben 75.365,00 €, secondo quanto stabilito nella missiva pervenuta ieri in Comune e avente per oggetto “D.G.R. nn 34/2016 e 406/2018 – III Programma regionale per la promozione del passaggio di tariffazione puntuale.

“I dati sulla raccolta differenziata a Gualdo Tadino – ha dichiarato il Sindaco Presciutti – sono positivi e testimoniano come la nostra città figuri tra i pochi comuni virtuosi umbri ad aver raggiunto e superato  l’obiettivo prefissato del 65% nel 2017 e ad aver ottenuto un contributo economico dalla Regione.  Tutto ciò, inoltre, è stato raggiunto riducendo le tariffe per cittadini e imprese. Dal momento dell’insediamento della nostra Amministrazione, parlo di 4 anni fa, infatti le tariffe sono scese in media del 14% circa. C’è quindi grande soddisfazione per questo riconoscimento economico ottenuto e per i risultati che stiamo portando avanti nell’ambito della raccolta differenziata. Il buon lavoro sta dando i suoi frutti e bisogna continuare a proseguire su questa strada anche in futuro”.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.