“Il Pallone e la Miniera – storie di calcio e di emigranti”

“Il Pallone e la Miniera – storie di calcio e di emigranti”Tonio Attino è un giornalista tarantino autore di “Generazione Ilva”, la storia della più grande industrializzazione siderurgica d’Italia. Proprio questo è stato il particolare che l’ha portato, invitato a parlare proprio di Ilva, in quello che è stato l’altro immenso polo siderurgico europeo: Esch sur Alzette, in Lussemburgo.
Attino torna dal viaggio non solo arricchito di amicizie nuove, ma anche di storie di emigrazione che rassomigliano alle favole. E le favole vanno raccontate.
Dopo un po’ riprende l’aereo, torna ad Esch, anche dopo aver letto gli articoli del periodico Made in Gualdo, e decide di scrivere un libro sull’emigrazione e sulla Jeunesse, la squadra dei minatori, per lo più italiani (tanti umbri), che ha reso grande il sud del Granducato.
“Il Pallone e la Miniera – storie di calcio e di emigranti” (ed. Kurumuny) non è però un libro sul calcio e neanche una delle tante pubblicazioni sull’emigrazione. È un libro che fonde le due cose e ce le fa vivere come un romanzo struggente, commovente, bello e nostalgico. Perché a Esch “il calcio era il prolungamento della fabbrica e la fabbrica il prolungamento della miniera”.
C’è anche tanta Umbria, tanta Gualdo Tadino, nel libro di Attino. C’è il bar Conti, ci sono Nazzareno e Nello Saltutti, Giampiero Barboni, René Pascucci “il capitano dolce, gentile e prodigo di consigli per tutti i giovani”.
L’autore Tonio Attino, insieme all’ispiratore del libro Remo Ceccarelli e il regista del documentario “Terre Rouge” Luigi Mezzacappa, saranno a Gualdo Tadino per presentare “Il Pallone e la Miniera” venerdì 20 luglio alle 17.30 in uno dei luoghi simbolo della ‘Gualdo con la valigia’: la Mediateca del Museo dell’Emigrazione in via del Soprammuro.
I protagonisti saranno intervistati tra brevi letture del libro a cura di Claudio Zeni. Al termine, verrà proiettato il documentario ‘Terre Rouge’, tratto proprio dal libro di Attino.
L’evento è organizzato da Gualdo News e Radio Tadino, patrocinato dal comune di Gualdo Tadino e con la collaborazione del Polo Museale Città di Gualdo Tadino, la cui direttrice Catia Monacelli sarà ospite dell’evento insieme al sindaco Massimiliano Presciutti.

Marco Gubbini

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.