Il PD gualdese risponde al coordinatore di “Fratelli d’Italia”

Il PD gualdese risponde alcoordinatore di “Fratelli d’Italia”Le imminenti scadenze elettorali, quella del prossimo anno e quella delle elezioni amministrative del 2019, portano come conseguenza l’ingresso nel dibattito cittadino di tanti e svariati soggetti rimasti nell’ombra fino ad oggi. Ha iniziato, ma non sarà il solo, il neocoordinatore gualdese di “Fratelli d’Italia” con una serie di “considerazioni” sulla città di Gualdo Tadino e sull’operato dell’amministrazione comunale.

 La difficilissima situazione economica che vive tutta la fascia appenninica non autorizza nessuno, anzi è esattamente il contrario, a speculare sui problemi delle famiglie e delle aziende.

 Non abbiamo trovato nelle parole del coordinatore gualdese di “Fratelli d’Italia” un solo progetto o proposta, concrete e reali, che possano dare un contributo ad affrontare una qualsiasi problematica. I problemi si affrontano e si risolvono, anche faticosamente, con i fatti concreti e non con il chiacchiericcio di chi spera di cavalcare l’onda delle difficoltà altrui.

 All’affannosa, e disperata, ricerca di visibilità di tutti quelli che sperano in un posto al sole per le prossime elezioni amministrative risponderemo con il lavoro, difficilissimo, dell’amministrazione comunale e del nostro gruppo consiliare che i gualdesi sapranno valutare, dandone la rilevanza che riterranno giusta, e lasciando nell’ombra, dove è stato finora, chi punta al ruolo di salvatore della patria senza idee e senza contenuti.

Partito Democratico Circolo di Gualdo Tadino.                                                                 

Share
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.