Istituto Casimiri – Al via il progetto “Our European literary routes”

Promuovere lo sviluppo di competenze trasversali implementando la conoscenza dell’inglese attraverso strategie didattiche innovative e mobilità studentesca internazionale: è quanto si prefiggono i progetti Erasmus +, in continuità con una tradizione risalente ai primi progetti Comenius che, da anni, coinvolge attivamente l’Istituto “R.Casimiri” di Gualdo Tadino. Dopo la conclusione del progetto “Out of the Dark”, avvenuta lo scorso anno scolastico, che ha visto gli studenti partecipare ad una serie di attività in collaborazione con partners europei quali la Spagna e la Svezia, è ora la volta del progetto “Our European literary routes”, nato dalla collaborazione dei docenti gualdesi con un team di insegnanti spagnoli.

Il progetto, iniziato lo scorso 4 novembre, è di durata biennale ed è rivolto agli studenti delle classi terze del Liceo Scientifico e Linguistico, con il coinvolgimento di paesi europei quali la Polonia, la Spagna, la Grecia e la Romania. Scopo del progetto è favorire la conoscenza delle comuni radici culturali dei paesi partecipanti attraverso tematiche universali della letteratura antica e moderna, al fine di rafforzare l’identità europea promuovendo la tolleranza, l’integrazione e la parità di genere. La prima mobilità internazionale, della durata di una settimana, si svolgerà in Grecia nel mese di gennaio 2020 e consentirà agli studenti coinvolti di partecipare a lezioni curriculari nel paese ospitante e di collaborare con i colleghi europei a diversificate attività di progettazione, che saranno poi sviluppate nei successivi incontri previsti (in Italia, Polonia, Romania e Spagna).

Ancora una volta il “Casimiri” si fa promotore di una progettualità qualificante e ricca di stimoli culturali, che consente di coniugare modernità e tradizione in un’ottica formativa sempre più europea e transnazionale.

Istituto “R.Casimiri”

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *