Istituto “Casimiri”: percorsi di alternanza scuola-lavoro

Istituto “Casimiri”: percorsi di alternanza scuola-lavoroUn’integrazione con il mondo del lavoro in un contesto transnazionale legato al settore turistico-culturale: è quanto previsto dal Progetto Pon “Smart mobility for employability” attivato dall’Istituto “Casimiri” di Gualdo Tadino e finalizzato al potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. Protagonisti saranno quindici studenti delle classi quarte del Liceo scientifico muniti di Certificazione linguistica B1/B2/C1 i quali, accompagnati dalle docenti di inglese dell’istituto, dal 19 maggio all’ 8 giugno effettueranno tre settimane di alternanza scuola-lavoro a Bray, Irlanda.
Nelle 90 ore di alternanza, i partecipanti frequenteranno attività di formazione relative all’orientamento, al settore turistico e culturale irlandese, alle politiche culturali e di valorizzazione del territorio, al recupero paesaggistico e conservazione dei beni culturali, Digital innovation nel mondo della cultura, marketing e promozione del patrimonio culturale.
Il percorso formativo degli allievi, che si baserà su strategie didattiche di tipo induttivo, è finalizzato all’acquisizione di conoscenze di fatti, principi, processi e concetti generali in ambito di lavoro e di abilità cognitive e pratiche per risolvere problemi in uno specifico campo di lavoro; all’utilizzo della seconda lingua e all’assunzione di responsabilità in ambito lavorativo; allo sviluppo di autonomia, spirito di iniziativa, creatività, capacità di organizzare il proprio apprendimento e di valutarne le finalità. Le competenze acquisite saranno oggetto di valutazione e gli studenti saranno chiamati a redigere una relazione sulla formazione ricevuta.
Tale esperienza offrirà dunque agli studenti un’opportunità unica non solo ai fini del consolidamento delle competenze linguistiche, ma consentirà lo sviluppo di abilità trasversali e l’acquisizione di conoscenze essenziali per l’arricchimento e l’integrazione del loro curriculum. Il “Casimiri” si conferma così polo formativo all’avanguardia nell’affrontare e interpretare le sfide formative del nostro tempo.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.