La conferenza stampa prima dell’arrivo del commissario

Tutti gli assessori, ad eccezione di Paola Gramaccia, saranno nuovamente in campo a sostegno del sindaco uscente Roberto Morroni nella prossima tornata elettorale per rinnovare il consiglio comunale di Gualdo Tadino. Lo hanno annunciato nell’ultima conferenza stampa prima dell’arrivo del commissario prefettizio. Parole durissime sono state espresse dal vicesindaco Erminio Fofi nei confronti del gruppo Sandra Monacelli Sindaco: “Nelle riunioni cui partecipavo mi sembrava di essere di fronte ad un gruppo di opposizione con atteggiamenti sempre contrari nei confronti degli amministratori”. Fofi ha annunciato che si ricandiderà con una propria lista a sostegno di Morroni. Paola Gramaccia, invece, ha dichiarato di aver accolto come una sconfitta personale le dimissioni di Abbati ed Arnesano e chiuderà qui la sua esperienza amministrativa. Simona Vitali ha lasciato intendere che non si chiuderà l’esperienza di Tutti Uniti per Gualdo e che lei sarà ancora in campo per non darla vinta a chi ha voluto che questa esperienza finisse così. E sull’identico tono sono state le dichiarazioni degli altri assessori Giuseppe Pompei, Alessio Moscatelli, Silvia Minelli e Fabio Viventi che saranno tutti candidati.

Nella conferenza stampa, sindaco ed assessori, hanno sottolineato il forte legame che si è instaurato a livello di esecutivo che “è stata sempre una squadra con una dialettica aperta e civile che ha sempre trovato punti di convergenza, tanto che nessuna decisione è stata mai presa a maggioranza”.

Sulle questioni sollevate dal gruppo Sms, il sindaco Roberto Morroni ha precisato che sono state sempre valutate con attenzione. Ma alcune erano improponibili per l’assoluta mancanza di risorse (la città delle quattro epoche, la ristrutturazione del centro promozionale), altre non erano possibili per le norme che regolano l’attività finanziaria del comune (l’utilizzo di risorse per destinazioni diverse da quelle previste dalla legge). Eppoi, ha concluso, “le regole della democrazia prevedono che una decisione finale bisogna prenderla e, quando non ci sono convergenze, si vota e si decide a maggioranza”.

Riccardo Serroni

Share
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a La conferenza stampa prima dell’arrivo del commissario

  1. Valeria scrive:

    Bene, bene. Quindi in base a quello che ho letto “Squadra decaduta e commissariata” non si cambia…. Ottimo. Ragione in più per votare tutti gli altri..

I commenti sono chiusi.