Lapide dedicata alle Vittime Civili Gualdesi della II° Guerra Mondiale

Lapide dedicata alle Vittime Civili Gualdesi della II° Guerra MondialeSi è svolta sabato 25 ottobre presso la Chiesa del Civico Cimitero di San Facondino la “Cerimonia di Inaugurazione della Lapide dedicata alle Vittime Civili Gualdesi durante i bombardamenti della II° Guerra Mondiale”. Presenti nell’occasione il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, i primi cittadini di Costacciaro e Fossato di Vico e diversi rappresentanti delle Forze di Polizia e delle Associazioni impegnate nel territorio.

La giornata, iniziata con la celebrazione della santa messa, ha visto il suo momento più emozionante e toccante durante la scopertura, da parte del Sindaco Presciutti e da Franco Zeni, della lapide commemorativa nella quale sono incisi i nomi delle quattordici vittime civili morte a causa dei bombardamenti e degli ordigni inesplosi durante la II° Guerra Mondiale. I poveri defunti sono:

Bassetti Maria Luisa, Carosati Matilde, Carosati Sandrina, Ercoli Lucia, Ercoli Maria Orlanda, Fiorelli Speranza, Galantini Alessandro, Marinelli Riccardo, Marinelli Verena, Rinaldini Rosa, Rosi Cesare, Ruzzo Feliciano, Sabbatini Giuseppe, Zeni Adele.

La lapide commemorativa è stata donata dalla famiglia Zeni, mentre la ricerca storica che ha reso possibile risalire ai nomi delle vittime è stata effettuata da Mauro Guidubaldi e Fabrizio Bicchielli.

“Voglio ringraziare tutti coloro che sono intervenuti a questa giornata – ha sottolineato il Sindaco Presciutti -, in particolare Franco Zeni, Mauro Guidubaldi e Fabrizio Bicchielli che con il loro  prezioso lavoro volontario hanno permesso di ricostruire un pezzo della storia della nostra città. E’ giusto che Gualdo ed i gualdesi ricordino queste povere persone che hanno lottato per donarci la cosa più importante che abbiamo oggi, ossia la libertà”.

Ufficio Stampa Comune Gualdo Tadino

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.