Lettera aperta a tutto il personale che lavora presso l’Easp

Tutto il personale che lavora presso l’Easp si sta prodigando per gli ospiti dell’Armano Baldassini. A loro va tutto il nostro ringraziamento per l’impegno profuso, ben al di là di quelli che sono i normali compiti lavorativi

Con una lettera aperta al personale, il presidente dell’Easp “Armando Baldassini” Fabrizio Notari e gli altri componenti del consiglio di amministrazione, Ylenia Parlanti – Sandro Manca – Nicoletta Vitali – Nicoletta Gioielli, insieme al direttore amministrativo, Carlo Giustiniani, ha voluto ringraziare tutto il personale, diretto e delle coperative, della struttura sanitaria gualdese per l’impegno messo in questo difficile periodo al servizio degli ospiti dell’Easp stesso. Di seguito il testo:

“Carissimi,

in un momento particolarmente complesso e complicato, duro da affrontare per Voi, per le Vostre famiglie, per i Nostri ospiti e per le Loro famiglie, voglio innanzitutto esprimerVi la vicinanza e il sostegno, mio personale e di tutto il consiglio di amministrazione.

Non sfugge a nessuno quanto sia difficile, in questo momento ma io direi sempre, svolgere con serietà, competenza, professionalità e quell’abnegazione che va ben al di là del semplice “lavoro” il vostro compito. Nel periodo che ho trascorso qui, da componente del C.d.A. prima e da Presidente ora, ho potuto conoscere e apprezzare il vostro ruolo a servizio dell’intera comunità, iniziando dai nostri ospiti.

Quello che vi viene, ci viene, richiesto è un grande sforzo nella speranza che quanto prima si possa tornare a una parvenza di normalità. So e capisco che ogni giorno che passa è sempre più difficile, ma nell’ora delle difficoltà dobbiamo metterci quel qualcosa in più che vi ha sempre contraddistinto e fatto apprezzare agli occhi dell’intera comunità gualdese e non.

Di tutto questo vi ringrazio. #insiemecelapossiamofare

Gualdo Tadino, 14 marzo 2020

Ente di Assistenza e Servizi alla Persona

Share
Questa voce è stata pubblicata in Sanità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.