Modifica regolamento Corteo Storico Giochi de le Porte

Modifica regolamento Corteo Storico Giochi de le PorteA seguito della proposta delle Porte di San Donato, San Martino e San Benedetto, si è riunito, per discutere della stessa, il Consiglio Direttivo. Con i voti favorevoli delle tre Porte proponenti e delle tre Commissioni (Tecnica, Artistica e Taverne) sono state approvate le seguenti modifiche, che sono entrate immediatamente in vigore.
Per il corteo storico del sabato, tutte le Porte avranno accesso in piazza Martiri partendo, secondo l’ordine di classifica dei Giochi dell’anno precedente, dai Giardini Pubblici dell’area ex Ospedale Calai. I cortei, prima dell’ingresso nell’Arengo Maggiore (piazza Martiri), dovranno percorrere obbligatoriamente il seguente percorso: Largo di Porta Romana – via Franco Storelli – tratto Corso Italia fino a bivio via Roberto Calai – via Roberto Calai – via Bersaglieri – piazza Mazzini – Corso Piave – Corso Italia. Il Corteo partirà alle ore 21.00.
Per ogni Porta è previsto un tempo massimo di 20 minuti per completare l’ingresso in piazza, prendendo come riferimento l’arrivo dello Stendardo della Porta all’altezza del palco dei banditori ufficiale. Tra il corteo di una Porta e quella successive non dovrà esserci un lasso temporale maggiore di 5 minuti.
Dopo la lettura dei bandi il Corteo Storico lascerà l’Arengo Maggiore, sempre seguendo l’ordine di entrata, percorrendo il seguente percorso cittadino: piazza Martiri, Corso Italia, via Franco Storelli, Largo Porta Romana.
Il venerdì è invece confermato l’ingresso dai propri territori da parte dei Cortei dei Tavernieri, ma viene spostata in questa giornata la cerimonia della consegna delle chiavi della Città e il saluto del Sindaco.
Per quanto riguarda gli eventi pomeridiani del sabato, le prove con arco e fionda vengono prolungate fino alle 17.45 con inizio alle ore 14.00. I giocolieri di ogni Porta avranno a disposizione 55 minuti e non più 40. Alle 18.00 ecco il Palio della Balestra città di Gualdo Tadino, con premiazione da parte del Gonfaloniere e del Presidente dell’Ente Giochi alle ore 19.30.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Giochi de le Porte e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Modifica regolamento Corteo Storico Giochi de le Porte

  1. John Spartan scrive:

    Potevate tranquillamente far partire San Facondino dalla Capezza, il quartiere storico di Gualdo ed il simbolo dell’appartenenza, e farlo salire “contromano” in Piazza.

    Ci sarebbe stato da trovare solo un aggiustamento tecnico a cavallo degli ingressi e si sarebbe introdotta una variante specifica per la porta gialloverede, con la possibilità di inserire varianti analoghe per le altre porte. Ma avete preferito una imposizione… che risulterà inevitabilmente inutile.

    P.s.
    State tranquilli, finchè c’è ‘l Gelsi ogni tanto vincono… le Porte, ma in generale la gara resta per il secondo posto.
    Perché ci sono le Porte… e poi c’è San Facondino.

    REDAZIONE: La mail con la quale invia i commenti deve essere riconducibile alla persona. Dal prox commento il sistema considererà i suoi commenti “SPAM”

  2. RAZIPANTE scrive:

    Ah, dimenticavo!!!!!!!!!!!!
    Arco e fionda verranno soppressi e sostituiti con:
    – gara singola di Burraco
    – gara di figurine, categoria “a gije sopra”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. RAZIPANTE scrive:

    E vai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Per garantire uno spettacolo maggiore i tre tenori (pardon i tre Priori) hanno già in mente queste variazioni:
    – il SOMARO DAY partirà dalla Piaggiola
    – il Trofeo Cardinali si terrà alla piastra polivalente di Nasciano
    – il Convivio Epulonis è spostato al Ciocco
    – le gare a carretto e pelo si terranno presso la pista ciclabile

    Siamo al punto più basso di tutta la storia dei Giochi. Che tristezza!!!!!!!!!!!!!!!!!

I commenti sono chiusi.