Notificato atto di ristoro da parte del Comune nei confronti della Comunanza Agraria

Giovedì 1 febbraio la scuola dell’Infanzia e Primaria di Cartiere rimarrà chiusaIl Comune di Gualdo Tadino, giusta l’autorizzazione in tal senso del Consiglio Comunale e della Giunta Comunale, ha dato mandato ai propri Legali di procedere civilisticamente avverso la Comunanza Agraria dell’Appennino Gualdese.

In particolare è già stato inviato un atto di significazione e diffida volto al ristoro a favore del Comune di Gualdo Tadino delle somme investite e/o versate dallo stesso, stimate in circa sei milioni di euro, nei circa quaranta anni di titolarità e gestione della montagna gualdese in luogo, in ogni caso in supplenza, della ritenuta Comunanza in questione.

Si tratta di un’azione imprescindibile e doverosa in tutela dell’Ente comunale che per decenni ha correttamente governato, in salvaguardia della collettività di tutti i cittadini, i terreni gravati da usi civico del proprio territorio.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Notificato atto di ristoro da parte del Comune nei confronti della Comunanza Agraria

  1. Francesco Troni scrive:

    Non avrei mai immaginato che un Ente potesse fare un atto così potenzialmente autodistruttivo.

    Come cittadino del Comune di Gualdo Tadino, sono molto preoccupato per le conseguenze che potrebbe avere tale atto se portato veramente fino in fondo.

    Come Utente Monte sono, al contrario, contento se il Comune di Gualdo Tadino e la Comunanza Agraria Appennino Gualdese andassero fino in fondo su tale strada, e senza esclusione di colpi, in modo tale che si possa mettere finalmente la parola FINE a questa assurda ed insensata guerra.
    Ma sarebbe comunque una vittoria a metà: Sarebbe come tagliarsi gli attributi per poter dimostrare di essere un ottimo amante …

I commenti sono chiusi.