Pagine di terra, mostra di Barbara Amadori

Pagine di terra, mostra di Barbara Amadori Venerdì alle ore 18:00, nella Torretta di via del Traone di Gualdo Tadino, inaugura la mostra di Barbara Amadori, evento conclusivo della rassegna d’arte contemporanea Express yourself organizzata dall’associazione Clip up your mind.
In “Pagine di terra”, opera da cui prende il nome la mostra, la carta viee indagata nel suo aspetto fisico, plasmata in modo tale da rivelarne la percezione tattile. Libri, rotoli, solchi, fori, piegature sono elementi silenziosi conservatori di memoria, materiali duraturi segnati dal tempo. Diversi sono gli elementi su cui lavora l’artista: un semplice gioco, un profumo evaporato dalla mente, rumori da una stanza all’altra: passaggi e paesaggi, passi di un racconto o di un viaggio.
In “Memoria olfattiva” le essenze prodotte sono il risultato di una ricerca, un viaggio che attraversa epoche e paesi diversi, che esplora il mondo della profumazione e degli unguenti, i segreti delle piante medicinali e le antiche ricette in cui piante e fiori venivano descritti e illustrati. L’olfatto, tanto rilevante nel passato quanto oggi dimenticato, diviene il senso dell’evocazione, il senso del ricordo e in questo caso il mezzo per avvicinarsi o almeno tentare di riflettere su un aspetto della quotidianità del passato.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.