Piccoli musicisti crescono

Piccoli musicisti cresconoAltra soddisfazione per i giovani musicisti gualdesi. Dopo le ultime affermazioni di Gaia Trionfera, il piccolo pianista Marco Gioia, 9 anni, allievo del maestro Stefano Ruiz de Ballesteros alla scuola di musica “Raffaele Casimiri”, ha ottenuto il primo premio con una valutazione di 96/100 nella categoria “enfant prodige” al Concorso Nuova Coppa pianisti di Osimo (An). Affermazione ottenuta ex aequo con Elisa Marinelli (sempre di 9 anni) nonostante un taglio, piccolo ma doloroso, ad un dito della mano destra, che Marco si era procurato la sera prima giocando con forbici e cartoncino. Reduce da due masterclass estive (la prima a Costacciaro con il maestro Rosabianca Merico, la seconda a Bagnoregio, con il maestro Luigi Tanganelli), al pianista “incerottato” ora spetta l’arduo compito di frequentare la quarta elementare presso la scuola primaria “Tittarelli” di Gualdo Tadino.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Piccoli musicisti crescono

  1. Rosabianca Merico scrive:

    Marco..sei una “Gioia” vera..e’ stato un grande piacere per me incontrarti e lavorare insieme. Complimenti a tutti..ottimo team!

I commenti sono chiusi.