Positivo il somaro di Porta di San Martino

Positivo il somaro di Porta di San MartinoL’Ente Giochi de le Porte comunica che, a seguito delle analisi antidoping effettuate post gara dal laboratorio Unirelab, dopo la disputa del Palio di San Michele Arcangelo, è stata rilevata una positività riguardante il somaro Cesare della Porta di San Martino, non di proprietà dello stessa Porta, ma preso in affitto per disputare il Palio di San Michele Arcangelo 2016.
Tutti gli altri asini, ognuno di proprietà delle rispettive Porte, sono risultati invece negativi a qualsiasi sostanza proibita e non consentita.
In attesa di tutti gli accertamenti del caso, l’Ente Giochi intende ricordare come già ben tre anni prima dell’entrata in vigore dell’Ordinanza Martini (2009), ha previsto nel proprio regolamento (art. 118) il controllo della salute degli animali utilizzati nelle varie manifestazioni, comprese le analisi del pacchetto UNIRE con tecnica ELISA, non venendo mai meno ai suoi compiti di controllo ed alla sua funzione di supervisione per quanto riguarda la regolarità del palio ed il benessere dell’animale.
Si ricorda anche che in 10 anni di controllo antidoping sui somari partecipanti ai Giochi de le Porte nessuna positività è mai emersa.
Pertanto, all’esito di quanto ricevuto dal Laboratorio incaricato, si comunica che per tale situazione verrà applicato il Regolamento citato, fatta salva la richiesta di Porta San Martino di richiedere le controanalisi sui campioni prelevati.

Ente Giochi de le Porte

Share
Questa voce è stata pubblicata in Giochi de le Porte e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.