Presentate le iniziative culturali autunnali in programma

Presentate le iniziative culturali autunnali in programma a Gualdo TadinoCon una conferenza stampa presso la Sala Consiliare del Municipio svolta nella giornata di giovedì 29 settembre il Polo Museale, con il patrocinio e la collaborazione del Comune, ha presentato le nuove iniziative culturali autunnali in programma nei prossimi mesi a Gualdo Tadino.

Tanti gli appuntamenti in agenda: si va dalle didattiche rivolte alle scuole di ogni ordine e grado – tra le quali i progetti collegati alla mostra evento “Arte e Follia”, aperta fino al 30 ottobre a cura di Vittorio Sgarbi – il Concorso Video Memorie Migranti, con i testimonial Piero Angela e Gian Antonio Stella e gli apprendimenti dei percorsi museali, che spaziano dall’archeologia, con il Museo degli Antichi Umbri, alle storie di migrazione con il Museo Pietro Conti, alla ceramica con l’Opificio Rubboli, la Rocca Flea e Casa Cajani.

Il 21 ottobre sarà inoltre la volta della prestigiosa kermesse, giunta alla sesta edizione, “Un’impresa ad Arte. Il Gran Galà dell’Imprenditoria Italiana”, con il patrocinio del Sole 24 Ore e del Consiglio Regionale dell’Umbria, che vede la premiazione delle eccellenze italiane nel mondo produttivo made in Italy, con l’intento di promuovere l’incontro tra il sapere ed il saper fare.

Promosso dall’Associazione Pro Tadino, invece, con la collaborazione del Comune e del Polo Museale, continua con successo il Premio letterario Rocca Flea, la cui premiazione è prevista per il 29 ottobre.

“La conferenza di oggi dedicata alle iniziative autunnali in programma a Gualdo Tadino – ha sottolineato la direttrice del Polo Museale, Catia Monacelli – prosegue il percorso di eventi iniziato in estate. Grazie alla collaborazione tra il Polo Museale, il Comune di Gualdo Tadino e la Pro Tadino ci aspettano in città tante manifestazioni di alto livello culturale e artistico nei prossimi mesi”.

“Tante iniziative di grande qualità si svolgeranno a Gualdo Tadino nei prossimi mesi – ha dichiarato il Sindaco Presciutti – a testimonianza di come la città dal punto vista culturale e artistico sia estremamente viva.  Oggi siamo qui a ribadire che vogliamo proseguire il cammino iniziato tanti anni fa e non solo nell’ultimo biennio. Siamo aperti a tutte le forme di collaborazione e in questo ambito, come in altri, chi ha voglia di fare è ben accetto. Questa è la nostra filosofia: le cose si costruiscono e si fanno se c’è armonia, sinergia e collaborazione tra le parti, questo è il metodo di lavoro che ci siamo dati e che la nostra Amministrazione sta portando avanti. A tal proposito ricordo che stiamo lavorando per portare Caravaggio a Gualdo Tadino nel prossimo futuro. Un sogno che mi auguro possa diventare realtà”.

Oltre al Sindaco Massimiliano Presciutti e alla direttrice del Polo Museale Catia Monacelli ospite d’onore alla conferenza stampa è stata la prestigiosa rivista semestrale Viewpoint. Una rivista completamente dedicata alle eccellenze in Umbria, che con l’occasione ha presentato il nuovo numero: in evidenza, tra gli altri interessanti articoli, lo speciale dedicato al Museo Regionale dell’Emigrazione Pietro Conti e al ricco percorso museale della città di Gualdo Tadino che comprende ben cinque musei, promossi attraverso il progetto Gualdo Tadino Tour: l’Umbria che non conosci. L’itinerario di visita museale comprende: il Museo Civico Rocca Flea, il capolavoro di Federico II nel centro Italia; il Museo dell’Emigrazione “Pietro Conti”, viaggio multimediale tra storia e attualità; il Museo Opificio Rubboli, la ceramica “oro e rubino”; il Museo Archeologico Antichi Umbri e Museo della Ceramica – Centro Culturale Casa Cajani.

Ufficio Stampa Comune di Gualdo Tadino

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.