Questione Rocchetta-Gualdo Tadino- Regione Umbria

Questione Rocchetta-Gualdo Tadino- Regione UmbriaDavid vince contro Golia, il Tribunale degli Usi Civici da ragione al WWF, sequestrati terreni.
Il WWF ha presentato al Tribunale degli Usi Civici di Roma, un esposto segnalazione, lamentando ed avanzando diverse censure, chiedendo al Magistrato di valutare prudentemente quanto lamentato e di procedere al sequestro cautelare delle cose, qualora quanto evidenziato e riscontrato, avesse trovasse rispondenza nei fatti narrati. Oggi il Magistrato Dott. Antonio Perinelli ha dato soddisfazione al Presidente del WWF Sauro Presenzini e all’Avv. Valeria Passeri che si sono da subito detti convinti che nella questione Rocchetta-Gualdo Tadino- Regione Umbria, ci fosse qualcosa che non quadrava.
Nell’esposto quindi, sono state avanzate numerose censure di varia natura nei confronti del Comune di Gualdo Tadino, nei Confronti della Regione Umbria.
Il tribunale in un articolata e motivata sentenza, ha dato incarico IMMEDIATO ai Carabinieri Forestali, di porre sotto sequestro sia i terreni che i pozzi, di più , ravvisando comportamenti omissivi e commissivi a carico di numerosi funzionari pubblici, e condotte contra legem con interpretazioni creative e fantasiose di norme di leggi e regolamenti da parte degli stessi, ha anche disposto la trasmissione degli atti alla Procura della Corte dei Conti per l’apertura di procedimenti erariali di danno per le macroscopiche violazioni riscontrate a carico di numerosi dirigenti e pubblici Ufficiali.
Ha nominato la Presidente della Regione Umbria “Custode Giudiziale” dei beni sottoposti a sequestro e ha di fatto restituito agli usi civici quella che è stata considerata dall’Alto Magistrato “…un’occupazione illegittima che ha determinato una compressione non autorizzata nel godimento degli Usi Civici dei Naturali di Gualdo Tadino …” ha anche riservato una parte importante delle sue censure verso il Comune di Gualdo Tadino: “ … perché non ha seguito le regole della procedura di evidenza pubblica COME E’ OBBLIGO per il COMUNE che amministra gli Usi Civici”. Il Presidente Sauro Presenzini e l’Avv. Dell’Associazione Valeria Passeri hanno dichiarato: la questione è semplicemente iniziata, va studiata accuratamente, annunciando fin da ora azioni clamorose in conseguenza di detta sentenza.

Presidente O.A. WWF di Perugia
Sauro Presenzini

Share
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Questione Rocchetta-Gualdo Tadino- Regione Umbria

  1. massimiliano barberini scrive:

    Sandro : il riferimento era più in generale! Grazie come sempre per il tuo operato che considero indiscutibile

  2. Riccardo Serroni scrive:

    Ultim’ora. Sul sito del Tar c’è la comunicazione che il ricorso della Comunanza Agraria contro il progetto Rocchetta è stato dichiarato “non ammissibile” mentre è stato accolto il ricorso dell’azienda Rocchetta (che aveva contestato i 26 mila euro per la compressione degli usi civici valutando il costo equo in 17 mila euro).
    Non sono state ancora pubblicate le sentenze.

  3. massimiliano barberini scrive:

    Enzo : stai dicendo una marea di cazzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! La LEGALITA’,LEGALITA’,LEGALITA’,LEGALITA’ : lo sai che significa ‘sta’ parola????????????????????? O vogliamo fa come nel Far West dove il primo che arrivava sparava? E finiscela cò sta storia del lavoro! Co stà storiella emo distrutto Gualdo. Enzo : basta cazzate!!!!!!!!Non te se sopporta più e te lo dice uno che finora tà sopportato!!!!!

    • bazzucchi enzo scrive:

      caro massimiliano.non ti arrabbiare se io non la penso come te.io ancora sono una persona libera di dire ciò che penso non siamo nella corea del nord.Legalità cosa vuol dire legalità?se tu vai a ritroso nel tempo la valle della rocchetta era piena di cose illegali o presunte tali.tutto il mondo è pieno di cose illegali o presunte tali.bisogna vedere cosa si intende per cose illegali.se io scarico una lastra di amianto sulla rocchetta faccio una cosa illegale ma se io estraggo acqua e mi mantengo nel limite di quanto è stato stabilito con la regione e non dal wwf per te sarà illegale per me nò.

  4. bazzucchi enzo scrive:

    capito?giocano sulla nostra testa. giocano sul futuro dei nostri figli si permettono di comandare a casa nostra. si permettono di tutto e noi cittadini gualdesi stiamo a guardare.ben ci stà.io mi domando quando non avremo più nulla.quando avremo consumato tutta l’erba dei prati dei monti quando avremo consumato l’ultimo albero da ardere che abbiamo sulle nostre montagne poi?con tutti i ricorsi e le sentenze ci tolgono tutto anche il diritto di lavorare quando non avremo più neanche la dignità di chiedere poi?ricordate tutti.che l’italia è una repubblica fondata sul lavoro.con il lavoro ritrovi la dignità la pace nella famiglia e la certezza di un futuro.tutto ciò lo abbiamo?

  5. massimiliano barberini scrive:

    …o per i fatidici trenta milioni avremmo spianato anche il Penna?

  6. massimiliano barberini scrive:

    …e gli ambientalisti locali ora cosa dicono : tutte fandonie?

  7. Riccardo Serroni scrive:

    Nel comunicato di Presenzini si legge che sono stati sequestrati i terreni ed i pozzi. In realtà, da quanto mi è stato spiegato non avendo l’ordinanza sotto mano, sono stati sequestrati soltanto i terreni su cui insistono i pozzi. Quindi l’attività estrattiva della Rocchetta può continuare. All’azienda è vietato soltanto di fare interventi sui terreni che circondano i pozzi. Inoltre non si tratta di una sentenza ma di un’ordinanza.

  8. massimiliano barberini scrive:

    Un saluto a “Mario Rossi”. Mi spiace che le hanno tappato la bocca;Lei persona con la quale,al di là dell’anonimato,condividevo vedute ed opinioni e che una “scivolata” ci ha tolto anche un pò di sale,in generale,alle discussioni. C’è chi purtroppo……..! Saluti

    • Sandro Farinacci scrive:

      Caro Massimiliano, a “Mario Rossi” non è stata tappata la bocca è il sistema che lo considera “Spam” perché non rispetta le “Regole per Commentare”.
      P.S.
      Questa mattina ho per sbaglio cancellato 5 o 6 commenti ( Enzo, Maria Rita, Massimiliano, Enrico ..) già approvati dal sistema 🙁
      Un mio errore, scusatemi!

      • bazzucchi enzo scrive:

        caro sandro senza girarci intorno tu hai cancellato tutti i miei interventi soprattutto quelli dove esternavo il mio disappunto al movimento a 5 stelle e la sua capa.ora se i miei interventi non sono graditi perchè sono un personaggio scomodo vorrei saperlo in modo che non perdo tempo e non mi incavolo.saluti.

        • Sandro Farinacci scrive:

          Enzo, menti sapendo di mentire. Non ho mai cancellato commenti che non contenessero offese o illazioni punibili dalla Legge.
          Quanto ai personaggi scomodi sono ben altri… e per cortesia evita di rispondermi non ho intenzione di aprire uno sterile battibecco!

        • Sandro Farinacci scrive:

          Non mi davo per vinto e alla fine sono riuscito a trovarli, i commenti sono di nuovo online erano tra lo Spam!

I commenti sono chiusi.