“RETE!” e “WELL TREE” a sostegno dei giovani della fascia appenninica

“RETE!” e “WELL TREE” a sostegno dei giovani della fascia appenninicaI due progetti, che vedono come capofila l’associazione Educare alla Vita Buona e la cooperativa ASAD, coinvolgono numerose associazioni e istituzioni del territorio e intendono scommettere su un futuro di sviluppo per il territorio della Fascia Appenninica, segnata da anni di crisi economica e sociale.

Si svolgerà venerdì 15 marzo 2019 alle ore 16,30 al Teatro Don Bosco di Gualdo Tadino il convegno di avvio e presentazione dei progetti RETE!, sostenuto da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e WELL TREE, aventi come enti capofila rispettivamente l’associazione di promozione sociale Educare alla Vita Buona e la cooperativa sociale ASAD.

I due progetti, che coinvolgono numerose associazioni e istituzioni del territorio a partire dal Comune di Gualdo Tadino e dagli istituti scolastici comprensivi di Gualdo Tadino, Nocera Umbra e Sigillo, nascono con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa minorile e contemporaneamente promuovere la creatività, l’orientamento e l’inserimento lavorativo dei giovani della Fascia Appenninica umbra

Il titolo scelto per il convegno, “Investiamo sul futuro?”, rivela lo spirito e la motivazione che sottostanno alla realizzazione dei due progetti: la volontà di raccogliere la sfida di scommettere su un futuro di sviluppo per il territorio della Fascia Appenninica, segnata da anni di crisi economica e sociale, puntando sui giovani. Sono dunque prioritariamente invitati al convegno genitori, educatori, insegnanti e quanti hanno a cuore il futuro del territorio.

Il programma prevede il saluto di benvenuto e una rapida introduzione dei presidenti degli enti capofila, Umberto Balloni (EVB) e Liana Cicchi (ASAD). A seguire saranno illustrati i contenuti dei progetti da parte dei coordinatori dei due progetti, Giovanni Carlotti (RETE!) e Alessandra Stocchi (ASAD), mentre i rappresentanti degli enti finanziatori, Alessandro Martina (Con i Bambini – Roma) e Matteo Minelli (Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia), chiariranno il contesto dei bandi all’interno dei quali questi progetti sono stati selezionati e finanziati.

Seguiranno brevi interventi da parte di istituzioni e partners dei progetti, tra i quali: Massimiliano Presciutti, sindaco del Comune di Gualdo Tadino, Luca Barberini, assessore alla salute, coesione sociale e welfare della Regione Umbria, Domenico Sorrentino, vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, Francesca Pinna, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Gualdo Tadino e Luca Gammaitoni, presidente della Fondazione POST e docente del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia. Al termine verrà presentato l’Appello per il Patto Educativo Territoriale.

Il progetto RETE! è stato selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.
www.conibambini.org

Il progetto WELL-TREE è stato selezionato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia nell’ambito del Bando Iniziative per un Welfare di Comunità 2018

Associazione Educare alla Vita Buona – Coop Soc. Asad

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.