Ricominciano le attività del progetto WELL TREE

Con la fine delle vacanze estive ricominciano le attività del progetto WELL TREE, rivolte ad adolescenti e giovani del territorio della Fascia Appenninica.
Il progetto WELL TREE “WELfare Comunitario sul territorio ed Eccellenza Educativa”, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia nell’ambito del bando ”Iniziative per un Welfare di comunità 2018”, è coordinato dalla cooperativa ASAD e vede coinvolti l’Associazione Educare alla Vita Buona, il Comune di Gualdo Tadino, l’Istituto Casimiri ed altre associazioni del territorio. Con il progetto si intende promuovere la creatività, l’orientamento e l’inserimento lavorativo dei giovani della Fascia Appenninica umbra.

Si riparte con il laboratorio dedicato ai ragazzi della fascia d’età 14-20 anni all’insegna dello sport come veicolo di inclusione sociale, che continuerà per due pomeriggi alla settimana durante tutto il periodo scolastico. La partecipazione al laboratorio è gratuita, ma è necessario iscriversi recandosi presso l’Oratorio don Bosco il venerdì o il sabato pomeriggio.

Tra qualche settimana, riprenderanno anche gli incontri di “peer-to-peer education”, dove i ragazzi più grandi si aiuteranno tra loro e si prenderanno cura dei più piccoli.

Inoltre stanno entrando nella fase finale i lavori di realizzazione ed allestimento della sala prove musicale e di registrazione. Con il completamento di questa infrastruttura, previsto per metà ottobre, si apriranno nuove opportunità per i singoli ed i gruppi giovanili del nostro territorio appassionati di musica e di recitazione. Sarà infatti possibile utilizzare gratuitamente la sala, previa prenotazione ed accettazione del regolamento di utilizzo.

Associazione Educare alla Vita Buona

Share
Questa voce è stata pubblicata in Accade a Gualdo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.