Servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti

Servizio di raccolta e smaltimento dei rifiutiCome Esa plaudiamo all’iniziativa di Humana, ma vorrei cogliere l’occasione per fornire alcune informazioni circa il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.
In particolare da domani, giovedì, riprenderà il servizio di spazzamento delle frazioni con la motoscopa secondo il calendario che sarà pubblicato sul sito internet del Comune e dell’Esa (www.esa.tadino.it). Abbiamo ritenuto di proseguire con questo servizio che prevede l’intervento della motoscopa nelle frazioni il martedì e il giovedì, portando nel giro di cinque settimane alla copertura del territorio comunale.
Inoltre, come Esa, ci piace sottolineare come il dato della raccolta differenziata nei primi dieci mesi del 2014 si sia attestato al 57.60%, con  un incremento di oltre il 9% rispetto al 2013 quando si era raggiunto il 48,39%. Questo grazie alla diminuzione di oltre 500 tonnellate di Rsu, il rifiuto solido urbano ovvero l’indifferenziato. In alcune zone servite dal porta a porta si è raggiunto anche l’88% di differenziazione del rifiuto. Un plauso quindi ai gualdesi per quanto stanno facendo e per il grado di civiltà dimostrato dalla maggior parte degli abitanti della città.
Il prossimo step dovrà essere  l’abbattimento della quota del rifiuto organico, il cosiddetto umido. In tale senso mi piace ricordare la possibilità del compostaggio domestico, possibile da parte di ogni cittadino. Sono, infatti, disponibili presso Esa i contenitori per il compostaggio che sono distribuiti in maniera pressochè gratuità, è prevista una cauzione di 10 euro. Un’operazione volta a ridurre la quantità di rifiuti conferiti in discarica, abbattendo quindi i costi e ottenendo un fertilizzante naturale da poter utilizzare per i propri giardini o per i propri orti.
Nei prossimi mesi presenteremo un progetto per l’ampliamento della raccolta differenziata anche nelle zone della città  attualmente non servite e che punterà decisamente alla diminuzione del rifiuto prodotto e quindi un contenimento dei costi che si dovrebbe tradurre in benefici, diretti e indiretti, per i cittadini.

Salvatore Zenobi

Share
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti

  1. Francesco Troni scrive:

    Finalmente qualcuno che, quando fa delle proposte, pensa sia ai risvolti che potrebbero essere positivi sia ai risvolti che potrebbero essere negativi e studia anche le probabili soluzioni a questi ultimi (almeno questa è l’apparenza visto che, poi, tra il dire ed il fare …).

  2. Esa scrive:

    stiamo lavorando a quello che viene definito compostaggio di comunità proprio per venire incontro a quello che diceva Francesco Troni, ma siccome è un progetto un po’ complesso non volevamo anticipare i tempi. Vista la giusta osservazione le confermo che è alla nostra attenzione

  3. Francesco Troni scrive:

    Interessante, finalmente si prova ad agire alla radice del problema RIFIUTI: Se ne devono produrre di meno.
    Bella anche l’idea del compostaggio domestico per ottenere fertilizzanti naturali: Chi ha orti e/o giardini e/o terreni di qualsivoglia natura saprà sicuramente come utilizzare tali fertilizzanti, ma chi non ne ha cosa ci deve fare con questi fertilizzanti? Non sarebbe il caso di prevedere un conferimento apposito per tale tipo di rifiuto e la sua relativa trasformazione in fertilizzanti in modo da non creare problemi di stoccaggio e di gestione di quest’ultimo prodotto per chi non può utilizzarlo? Poi, chi vuole, può farselo benissimo in casa come proponete voi.

I commenti sono chiusi.