Società Gualdo Casacastalda, rischio non iscrizione: interrogazione

Al Sindaco del Comune di Gualdo Tadino …
INTERROGAZIONE
Oggetto: Società Gualdo Casacastalda, rischio non iscrizione
I sottoscritti consiglieri comunali Roberto Morroni, Silvia Minelli ed Erminio Fofi, appartenenti ai gruppi di “Forza Italia” e “Morroni Sindaco”
PREMESSO CHE
La squadra del Gualdo calcio ha sempre svolto negli anni un ruolo molto importante per la nostra Città, raggiungendo anche obiettivi importanti che hanno fatto conoscere la nostra comunità al di fuori anche della Regione Umbria;
Che due anni fa si è realizzata la fusione delle società del Gualdo calcio e del Casacastalda, determinando così la nascita della nuova società Gualdo Casacastalda, con notevoli sforzi da parte di chi ha realizzato tutto ciò, ma con grande convinzione e determinazione perché convinti del progetto abbracciato;
Che in data 4 giugno 2015 si è tenuta la conferenza stampa indetta dal Presidente Onorario del Gualdo Casacastalda, dove è stato chiaramente affermato che la società rischia la non iscrizione al prossimo campionato, e al tempo stesso è stato rivolto un appello a tutta la comunità affinché ciò non accada;
VISTO
L’importanza che questa società svolge da anni nella nostra Città, da un punto di vista sportivo, sociale, aggregativo;
CONSIDERATO CHE
Nei giorni successivi alla conferenza stampa sui social network sono apparse numerose richieste da parte di cittadini dove chiedono aiuto per salvare il Gualdo Casacastalda;
INTERROGA IL SINDACO E LA GIUNTA PER SAPERE
Quali iniziative e/o comportamenti intende prendere per scongiurare la non iscrizione della Prima squadra cittadina del Gualdo Casacastalda al prossimo campionato, tenendo conto della scadenza del 9 luglio e cercando di impedire che la nostra Città perda un altro tassello importante da un punto di vista sportivo, sociale, aggregativo.

Considerata la valenza dell’argomento, si richiede urgentemente risposta scritta ai sensi della L.241/90.

I Consiglieri Comunali
F.to Roberto Morroni
F.to Silvia Minelli
F.to Erminio Fofi

Share
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a Società Gualdo Casacastalda, rischio non iscrizione: interrogazione

  1. ssgualdo scrive:

    Enzo, non l’ho nemmeno ringraziata per l’informazione, il tempo è sempre tiranno solo ora mi sono accorto che quanto ho scritto sul commento del vecchio caro campo (chiamarlo stadio è troppo) Carlo Angelo Luzi non lo avevo inviato, sarà l’età, mettiamola così.
    Dunque tutto risolto, ci si iscrive e si continua con i giovani.
    Nel suo commento ha citato Roberto Balducci, dal mio punto di vista ha colto nel segno nel senso che si dovrebbe ricominciare da lui, era il fulcro del progetto della società “Gualdo Calcio 1921” si dovevano valorizzare i giovani, grande uomo, umile e soprattutto con un grande cuore, grazie Roberto.
    Lei Enzo che è coinvolto nella società non crede sia la persona giusta per ricominciare, ovviamente per come è stato trattato non credo sia facile coinvolgerlo di nuovo, comunque tentare non nuoce.
    Buonaserata.

  2. ssgualdo scrive:

    Tifoso, complimenti per il commento, mi ha fatto tornare alla mente personaggi di quando ahimè ero poco più di un ragazzino, a tal proposito ricordo di un “mitico” tifoso di cui non conosco il nome che marcava il guardalinee facendo avanti e indietro con lui sulla linea laterale ed essendo obbligato ad arbitrare a ridosso della rete di recinzione questo tifoso del Gualdo oltre ad inveire contro di lui perché gli avversari erano sempre e comunque in fuorigioco o c’era un fallo a nostro favore su qualsiasi contrasto, portava con se sempre un ombrello anche con il solleone e mettendo l’ombrello tra le maglie della rete tenendolo per la punta con il manico cercava di agganciare questo poveretto per tirarlo a se, e più di una volta ci riusciva.
    Tempi memorabili.

  3. ssgualdo scrive:

    Sig. Enzo, oramai la considero la mia fonte di informazioni, ieri sera c’era l’assemblea dei soci, ci sono novità?
    La saluto e ringrazio.

    • bazzucchi enzo scrive:

      buon giorno ss gualdo.ieri sera cè stato un incontro molto importante e molto partecipato.una riunine tranquilla dove abbiamo messo a nudo le difficoltà del territorio e di rimbalzo le difficolta di tante socetà tra cui la nostra. da parte di tutti il presidente Minelli in primis cè la volontà di andare avanti,però abbiamo bisogno di tutti,perchè il budged sarà molto ridimensionato e se andremo avanti lo faremo con i ragazzi del nostro vivaio con qualche inserimento di giocatori esperti e faremo un campionato dignitoso come abbiamo sempre fatto,colgo l’occasione per chiedere a chi legge di mettere da parte antichi rancori e darci una mano,basta un abbonamento non si chiede tanto però ricordate che non lo fate per noi ma per i ragazzi che senza calcio si ritroverebbero a sedere sulle scalette de san benedetto,che non è una vergogna ma di sociale ha ben poco.grazie.

  4. ssgualdo scrive:

    Non voglio assolutamente che fraintenda il mio commento e mi scuso se l’ho in qualche maniera offesa, sono in macchina e nelle pause autostradali mi collego leggo e a volte commento, probabilmente sono io che ho letto ed interpretato male il senso del suo intervento.
    Mi dispiacerebbe se lei lo prenda come un attacco personale, io non ho nulla contro di lei e sulle opinioni che esterna, anzi pur non conoscendola mi è simpatico.
    Buonaserata, non la disturbo oltre.

  5. ssgualdo scrive:

    Mi perdoni Enzo ma con il commento sull’araba fenice cosa voleva dire, perché così come lo leggo per lei questo uccello mitologico esiste.
    Saluti

    • bazzucchi enzo scrive:

      volevo dire che con la volontà e la tenacia e la speranza in un futuro migliore dalle ceneri la fenice risorge se non la pensiamo così allora neanche questo famoso detto esiste nella nostra convinsione.

  6. ssgualdo scrive:

    Sig. Enzo purtroppo quando si vince c’è l’entusiasmo e la voglia di raggiungere un traguardo, è vero che il vero tifoso, forse è meglio sportivo, attaccato ai colori della propria squadra dovrebbe seguirla a prescindere dai risultati, ma questa è una distorsione di tutto il calcio in Italia, dove il tuo valore di società è commisurato ai risultati che ottieni, il ruolo sociale del settore giovanile a chi interessa se non ai veri tifosi come lei e pochi altri che nel bene e nel male hanno sempre seguito la squadra, la società ed i suoi giovani, siete merce rara e vi fa onore.
    Un dubbio comunque io ce l’ho, ed è quello che se non fosse stata fatta la fusione tra queste due entità così diverse, una come il Gualdo e con una storia alle spalle molto pesante, e l’altra che dalla sua con tutto il rispetto ha portato in dote solo denaro, non crede che sia stata una forzatura l’avere distrutto e messo da parte 100 anni di calcio locale per creare una entità a mio avviso strana.
    Nemmeno i risultati sanerebbero questa frattura tra Gualdo e l’attuale società di calcio, è un connubio destinato a finire come tutti i matrimoni di interesse.
    La saluto e sempre FORZA GUALDO.

  7. ssgualdo scrive:

    Ma questa interrogazione perché non la fate anche al Sindaco di Valfabbrica, Casacastalda è una sua frazione, sai che risate si faranno dopo questa triste avventura della fusione delle due società.
    Sig. Bazzucchi ha ragione sul fatto che sono scappati i buoi, ed aggiungo, il contadino è sulla stessa via.
    Praticamente dopo questa avventura dovremmo ripartire da zero, non sarebbe un problema ma vista la situazione economica locale disastrosa dove non ci sono più aziende che danno occupazione con quali e su quante risorse si potrà contare per rifondare il tutto?
    io non la vedo bella per niente, mi dispiace molto ma ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria, e con estrema chiarezza credo che tutta questa vicenda non è stata presa bene dai gualdesi che come il sottoscritto si sentono forse presi in giro.

    • bazzucchi enzo scrive:

      è una sua opinione. che posso senz altro condividere.ma se la pensiamo così la famosa Araba fenice è solo un immaginazione.

  8. bazzucchi enzo scrive:

    guarda che io ho capito benissimo dò stà il problema e ti rispondo con un altro detto un pò ruspante:a fare i frogi con il culo degli altri semo tutti bòni.di errori ne sono stati commessi tanti.i gualdesi non vengono allo stadio perchè non è più la squadra loro,ma anche quando eravamo in eccellenza e ci chiamavamo gualdo e basta non venivano.solo quando eravamo primi allora tutti allo stadio. contro il città di castello in promozione ne sono venuti 1200 contro il trestina play off ne sono venuti 1000. a trestina ne sono venuti 450. a passaggio di assisi 500. capisci.vengono solo se vinci e me cojoni.se ami una squadra vieni sempre nel bene e nel male.se avevamo questo attaccamento non c’era bisogno di fondere niente. ora non vengono nè i gualdesi nè i castaldesi.non entro in merito sulla Rocchetta sennò rischio la denuncia ma una azienda di quel calibro non può far finta di niente ma non cè solo il gualdo ci sono altre attività sportive che hanno bisogno di una mano,stà alle nostre istituzioni faje capì che devono operare nel sociale quindi anche nello sport.ma il gualdo lo dobbiamo aiutare noi se è vero che lo amiamo fusione o non fusione.

    • bazzucchi enzo scrive:

      se vedi le foto vecchie quando si giocava al comunale vedrai che era stracolmo sempre.a gualdo la cultura del calcio e del basket cè sempre stata. purtroppo i tempi cambianoed hai ragione te non possiamo prenderli per le orecchie e portarli allo stadio però non possiamo far morire una tradizione,chissa cosa direbbero Angelo e Rolando?sicuramente non avrebbero permesso che si arrivasse a questo punto.

  9. bazzucchi enzo scrive:

    leggendo le risposte sono sempre più convinto che è meglio a gì a zappà l’orto.guardate che se chiudiamo abbiamo perso tutti.dove li mandiamo tutti quei ragazzi del settore giovanile?togliere i sogni ai ragazzi non mi sembra una cosa seria.l’ex sindaco Morroni che ora si fà paladino della plebe dove era quando c’era bisogno?io non l’ho mai visto allo stadio salvo quando c’era l’occasione per dire 2 fregnacce. non ho visto nessuno del ex giunta a chiedere di cosa avevamo bisogno. ora che la situazione è difficile e lui si trova dall altra parte esce fuori con un interrogazione? ma cavolo somaro 2 o 3 anni fà ma dove eri?anche voi che chiacchierate,,se 2 anni fà la fusione non vi piaceva perchè non siete venuti a darci una mano?dove eravate?ora parlate parlate è chiaro che quando i soldi non ci sono si cercano alleanze.Matteo era l’unica persona in grado di affrontare questa situazione.ora che anche lui ha bisogno di una mano credo che non ci possiamo tirare indietro.bastano piccole cifre un abbomanento già è sufficente.non cè rimasto niente almeno salviamo il calcio.facciamolo per tutti quei ragazzi che nel calcio hanno trovato un divertimento pulito educativo e aggregante.perchè il calcio è questo.

    • cittadino scrive:

      ma possibile che tra tutte le tue critiche, accuse di manchevolezze, negligenze, sparate, nun ce mette mae il tuo idolo ??Me riferisco a quelle tua EX consigliera regionale.Sai in regione è un livello n’tantino più alto del comune e ” a volte si raggiungono risultati ( es. vedi sponsorizzazioni) che nell’ambito locale non si ottengono.
      “Dove cazzo era” si potrebbe dire di tutti !Ripeto, anche di te che fai parte del consiglio di amministrazione dal 2006.Anche di me !!
      Ma nn’è che te’ successo come pe la comunanza agraria,che tenno venuti a trovà giu la vetreria e tonno azzittato(parole tue è ).Non t’ho mae sentito parlà del Gualdo calcio su questo social.
      Anche tu te sei scatenato adesso quando i buoi sono usciti !

      • bazzucchi enzo scrive:

        x cittadino.ma sae de coccio.oppure mi vuoi provocare.comunque io credo che non è questo il luogo dove parlare del gualdo lo sai perchè?nò non lo sai comunque perchè abbiamo un sito dove parliamo e scriviamo.puoi andare a vedere.www.gualdocasacastalda.it.non ci crederai ma la senatora che tu tanto odi ha dato diversi soldini SUOIper il gualdo quindi stai sereno.non è il mio idolo purtroppo sai avendo quasi 60 anni di idoli ce ne ho anche troppi ma è sempre meglio lia che il tuo. per quanto riguarda la comunanza ho promesso de famme i cazzi mia fino a quando non me rompo i cojoni.contento?

  10. Gualdese scrive:

    Meglio in terza categoria con il Gualdo e basta e magari con un pò di umiltà e ripartire dal basso che anelare qualcosa che non si può più essere per una storia gloriosa e passata che per ora resta tale!

    Il Gualdo tornerà grande quando la città di Gualdo tornerà grande!
    Grazie comunque a chi c’ha provato, alla società ed ai tifosi che non hanno mai fatto mancare il loro appoggio..in tutte le categorie e situazioni.

    Il Gualdo è forte e vincerà!

  11. Ultras scrive:

    Che finaccia!
    Non abbiamo vinto niente, abbiamo una societá che non piace ai gualdesi frutto più di un capriccio che di vere motivazioni.
    E adesso che si fa?
    Ci ridiamo le lettere come due ex fidanzati?

  12. Merlo 3 scrive:

    almeno riarmo l’occasione per richiamarlo Gualdo e basta, come sarebbe stato giusto gia’ due anni fa

    • altro Tifoso scrive:

      Chi ha guadagnato di più dalla fusione è stato il Gualdo che era nella serie inferiore. Il Casacastalda non aveva problemi di bilancio e probabilmente non aveva 44 persone da stipendiare nella società

      • bazzucchi enzo scrive:

        guarda che si stava bene anche in eccellenza,anzi…ti dirò.noi abbiamo accettato la fusione proprio perchè avevamo problemi come ora.ed erano sempre quelle persone a cacciare i soldi. chi poteva se ne stava alla finestra come ora l’importante che la domenica se giocava. il problema dei 44 stipendiati sono sorti ora e non quando eravamo 2 socetà.esempio lampante il settore giovanile non costava quanto costa ora e balducci troppi ragazzi andava a pescare in quel settore cosa che in serie d non è avvenuta in più gli allenatori costano il triplo.mò vedi tu.ricordo che in promozione con cruccolo giocammo a pila con 7 juniores una partita importantissima.vincemmo 4 a 1 fondamentale per la promozione in eccellenza.

  13. bazzucchi enzo scrive:

    sono consigliere del gualdo dal 2006 posso dire ciò che voglio.

    • cittadino scrive:

      Se tu fai parte del consiglio di amministrazione dal 2006 perchè non hai tirato fuori sta storia prima?
      Intendo prima dell’uscita dei buoi delle vacche e del toro.
      Che consiglio di ” amministrazione” è??
      Che ruolo AVEVI? L’ultima rota del carro ??
      Come hai notato ti ho risposto anche se non era mia intenzione con il tuo stesso tono.
      Con stima, SICURAMENTE reciproca, e con una certezza !Puoi dire quello che vuoi sempre e comunque anche a prescindere dai ruoli che ricopri nella vita.Questo si chiama democrazia.

  14. bazzucchi enzo scrive:

    cazzo che tempismo.chiudiamo la stalla sempre quando sono scappati i buoi.

    • cittadino scrive:

      Aooooooo ma nte sta bene mai niente !

      • cittadino scrive:

        De tutti quelli che siedono in consiglio comunale non me pare ci siano grandi frequentatori delle gradinate del campo del Gualdo !
        Sei proprio un ” tifoso” de parte !
        Loro fanno parte che a te piaccia o no dell’ istituzione comunale gualdese ed è giusto che diano una SCROLLATA ta sto sindaco.
        Le cose enno due: o sto sindaco ancora non s’è accorto de niente( perchè dorme ritto) o ha già in mente de facce accorpà tal Gubbio calcio.

        • bazzucchi enzo scrive:

          x cittadino.c’ho colpa io che rispondo.comunque visto che tu dovresti statte muto e zitto perchè è evidente che nun hai mai messo piede al carlo angelo luzi te porto a conoscenza che il sindacoMassimiliano Presciutti non ha mai mancato una partita casalinga del gualdo da anni.come non mancò mai Rolando Pinacoli.è evidente che sei accecato dal tuo rancore per la sinistra che a me poi nun me ne frega un cazzo.io parlo di sport di aggregazione sociale di educazione verso i nostri figli di amore verso i colori della propria squadra tu continui a parlare di politica quindi statte zitto.e chiudo.

I commenti sono chiusi.