Stagione di Prosa 2014: XII edizione

Stagione  di Prosa 2014: XII edizione - Teatro Don Bosco Gualdo TadinoDopo i successi delle precedenti edizioni, torna  la nuova Stagione  di Prosa, giunta ormai alla XII edizione con sei spettacoli tutti rappresentati al Teatro Don Bosco  di Gualdo Tadino.
L’iniziativa, accolta sempre favorevolmente dal pubblico gualdese, non poteva mancare anche quest’anno, nonostante la crisi economica ed i tagli che si sono abbattuti sulle finanze pubbliche e sulla cultura in particolare.
Gli eventi che hanno recentemente caratterizzato la vita politica gualdese non hanno costituito un ostacolo insormontabile perché il Commissario Straordinario  dott.   Salvatore  Grillo, riconoscendo la valenza culturale della iniziativa che le Amministrazioni Comunali negli ultimi dodici anni hanno continuativamente riconfermato, ha provveduto a rimuovere anche le ultime difficoltà.
Grazie al sostegno del Teatro Stabile  dell’Umbria e alla collaborazione dell’UniGualdo, è stato possibile predisporre un  cartellone  di alta qualità  che, oltre ad alcuni classici ormai consolidati, propone spettacoli di indubbia qualità ed interesse.
Considerando poi che l’iniziativa si rivolge ad un pubblico variegato,con una attenzione particolare ai giovani , si è cercato  di proporre una offerta in grado di  soddisfare le diverse esigenze attraverso generi che vanno dalla commedia alla tragedia, dal teatro di narrazione al linguaggio corporeo della danza. Al fine di avvicinare sempre più il mondo dei giovani al teatro, per gli Studenti degli Istituti Superiori è stato previsto  uno speciale pacchetto di 4 spettacoli al prezzo di 20 euro.  E i giovani hanno sempre costituito una parte importante del pubblico che nella scorsa stagione ha fatto registrare oltre 80 abbonamenti scuola con un incremento costante nel corso degli anni: di questo risultato va dato merito alla dirigente e ai docenti dei nostri Istituti Superiori che hanno creduto nella valenza culturale ed educativa della iniziativa e  l‘hanno promossa tra i loro studenti.

E dunque da  GIOVEDI 9 GENNAIO alle ore 21  al  via  la  XII edizione della STAGIONE DI PROSA 2014  con un grande testo di Eduardo de Filippo: SIK SIK, L’ARTEFICE MAGICO, produzione della Fondazione Salerno contemporanea con la regia di Pierpaolo Sepe. Lo spettacolo porta in scena l’esilarante storia di un illusionista di terzo ordine alle prese con una esibizione in cui tutto va storto.

L’interpretazione di Benedetto Casillo nel ruolo dell’illusionista esalta la irresistibile comicità del testo. Nello stesso tempo la genialità di Eduardo de Filippo ne fa una metafora dell’uomo del 900, emozionante e divertente.

Prossimi spettacoli:  GIOVEDI 23 GENNAIO  con “Verso Cassandra” con Elisabetta Vergani

MARTEDI 10 FEBBRAIO,  COME TU MI VUOI   di L. Pirandello con Lucrezia Lante della Rovere.

MARTEDI 11 MARZO, UN BES-ANTONIO LIGABUE di e con Mario Perrotta.

MERCOLEDI 26 MARZO , IERI, L’ALTRO IERI. DIARIO DEL  TEMPO di e con Lucia Calamaro.

 GIOVEDI 10 APRILE, OCEANIA . Coreografia di Afshin Varjavandi.

La stagione di prosa è offerta in abbonamento a 63 euro (abbonamenti interi) e a 49 euro(ridotti).

 Per biglietti e abbonamenti il Botteghino  del  Teatro Don Bosco sarà aperto il giorno dello spettacolo con orario 17-19 e dalle 20 fino all’inizio dello spettacolo.

Si possono prenotare biglietti anche telefonando al Botteghino regionale del TSU: 075/57542222. Per  ulteriori  informazioni  si può telefonare al seguente  numero:3491282296

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.