STEFANO FRANCESCHINI GONFALONIERE 2011

Confermato nella carica di Gonfaloniere Stefano Franceschini che resta il dodicesimo Priore ad assumere tale carica nell’Ente Giochi de le PorteÈ stato confermato nella carica di Gonfaloniere Stefano Franceschini che resta il dodicesimo Priore ad assumere tale carica nell’Ente Giochi de le Porte. E’ quanto è emerso dal Bussolo, la cerimonia che serve appunto a scegliere il “priore ” che reggerà le sorti dell’Ente Giochi in questo 2011 e che ha visto il Priore di San Donato confermato nel ruolo di Gonfaloniere. Domenica sera il consiglio dei 64 – in costume medioevale- si è ritrovato come accadeva diversi anni fa nella monumentale chiesa di San Francesco per scegliere a chi tra i quattro priori sarebbe andato il gonfalonierato per l’anno duemilaundici. Una scelta vincente confermata anche dal numeroso pubblico che ha seguito la manifestazione. Suggestivo il corteo che ha portato i 64 “grandi elettori” nella storica chiesa gualdese. Corteo che ha mosso dalla taverna di San Martino, con il consiglio preceduto dai musici della città di Gualdo Tadino. La votazione è avvenuta con il sistema delle pallotte (biglie di ferro) che sono state introdotte nei bussoli, contraddistinti dallo stessa della porta. Il tutto preceduto dai giuramenti in lingua volgare, secondo lo statuto cinquecentesco risalente al periodo in cui Gualdo Tadino era sede di legazione autonoma. A sovrintendere le operazioni il “Cardinal legato”, Carlo Bartoccioni, coadiuvato dai quattro maggiorenti, Luca Fiorucci-Andrea Micheletti-Daniele Nati – Francesco Cioli, che hanno scandito i vari giuramenti rituali e stabilito il cerimoniale della votazione, alla presenza dei priori, Fabio Pasquarelli (San Facondino), Gianni Gubbiotti (San Benedetto), Stefano Tittarelli (San Martino) e appunto Stefano Franceschini (San Donato). Per quanto riguarda l’aspetto concreto dell’elezione la scelta tra i priori di San Martino, San Benedetto, San Donato e San Facondino è caduta su Stefano Franceschini che è stato eletto con tanti voti, cinquantacinque sui sessantaquattro totali gli altri sono andati dispersi agli altri priori –due per Porta San Martino, quattro per San Benedetto e tre per San Facondino – e reggerà l’Ente Giochi de le Porte per il corso del nuovo anno. Stefano Franceschini, priore di San Donato, viene confermato ufficialmente Gonfaloniere dell’Ente Giochi, dopo che nel 2009 era stato nominato a capo della porta giallobianca. Un’elezione sostenuta da tutte le quattro porte in uno spirito unitario che ha fatto confluire su Franceschini la fiducia di tutti i portaioli, come dimostra il numero dei consensi.
Nel suo intervento, il neo Gonfaloniere ha ringraziato diversi soggetti dall’ufficio di presidenza, le commissioni dell’Ente, ai Priori, alle Porte che lo hanno sostenuto in questa elezione, iniziando dalla sua.
Ricordando le difficoltà del settembre dello scorso anno, con l’edizione in dubbio, Franceschini ha anche affermato che il 2011 sarà un anno di svolta, quello in cui ci si metterà in regola rispetto alla vigente normativa. Altro punto di forza lanciato dal riconfermato Gonfaloniere è il Palio di Primavera ribadendo la necessità di investire sui giovani.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Giochi de le Porte. Contrassegna il permalink.