Archivi tag: Ettore A. Sannipoli

La maestria di Graziano Pericoli per : Cinque paesi una visione / Five Countries One Vision di Ettore A. Sannipoli

Cinque paesi una visione / Five Countries One Vision Ettore A. Sannipoli Quella della maiolica, e poi del lustro, è un’avventura iniziata tredici secoli fa, nel cuore del mondo islamico. Dalla Mesopotamia, dall’Egitto, dalla Siria, dalla Persia, le innovative tecniche … Continua a leggere

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su La maestria di Graziano Pericoli per : Cinque paesi una visione / Five Countries One Vision di Ettore A. Sannipoli

Enrico Cagianelli, un vaso Art déco di Ettore A. Sannipoli

Enrico Cagianelli, un vaso Art déco di Ettore A. Sannipoli Dalla metà degli anni venti del secolo scorso si assiste in Gualdo Tadino a sostanziali tentativi di rinnovamento della ceramica artistica locale, non più indirizzata soltanto a perpetuare i fasti … Continua a leggere

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , | 2 commenti

Il Cantico di Antonio Piermatteo di Ettore A. Sannipoli

Consultando il catalogo online di un’asta di arte moderna e contemporanea (Bertolami Fine Arts, Roma, 24 maggio 2017), mi sono imbattuto in «sei piastrelle in ceramica policroma», ciascuna delle quali delle dimensioni di cm 15 x 15 x 1 [Fig. … Continua a leggere

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

«Amor vol fé» Ancora su Aldo Ajò alla SCU di Gualdo Tadino

Trattando della tipologia «piatto ovale con bordo a rilievo», documentata nel listino n. 5 della Società Ceramica Umbra risalente al 1930,[1] alcuni mesi fa ho avuto modo di presentare, proprio su l’Allegra Combriccola, due inediti esemplari sicuramente dipinti da Aldo … Continua a leggere

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Un ‘masterpiece’ della Ditta Rubboli

Un bellissimo piatto della Ditta Rubboli di Gualdo Tadino,[1] avente come soggetto una concitata scena di battaglia [Fig. 1-2]. Ebbi modo di ammirarlo più di vent’anni fa in una collezione marchigiana. La proprietaria, che purtroppo è scomparsa poco tempo dopo, … Continua a leggere

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , | 1 commento

«Amore, amore, amore, amore» Due piatti di Aldo Ajò a soggetto galante

Tra il 1925 e il 1929 circa – per attenerci alla documentazione finora reperita – il pittore e ceramista eugubino Aldo Ajò (1901-1982)[1] ricoprì il ruolo di direttore artistico della Società Ceramica Umbra ‘Paolo Rubboli’ di Gualdo Tadino

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Aldo Ajò alla S.C.U. Due piatti ovali con bordo a rilievo

La tipologia «piatto ovale con bordo a rilievo» è documentata nel listino n. 5 della Società Ceramica Umbra risalente al 1930: l’esemplare riprodotto al n. 22-B è un piatto in maiolica a lustro di 49 x 40 centimetri ove, tra … Continua a leggere

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Un piatto di Santarelli da Mastro Giorgio

Nel 1908 il Consorzio Agrario Cooperativo di Gubbio, costituito pochi anni prima, organizzò nelle sale del Palazzo dei Consoli l’Esposizione Agricola-Industriale, inaugurata il 24 maggio e rimasta aperta fino al 19 agosto. L’iniziativa,

Pubblicato in Ceramica | Contrassegnato , , , | 1 commento