Tanta gente sulla neve di Valsorda nell’ultimo week end appena trascorso

Tanta gente sulla neve di Valsorda nell’ultimo week end appena trascorsoIl bel tempo dello scorso fine settimana e la neve scesa nei giorni precedenti hanno consegnato un week end all’insegna del divertimento sciistico a Valsorda. Sulla montagna di Gualdo Tadino tanti appassionati di sci, sci da fondo, snow board e ciaspole, hanno potuto vivere due giorni all’insegna della neve e della montagna.

In tanti, appassionati, curiosi e turisti, hanno preso d’assalto la Valsorda in questo fine settimana del 12/13 gennaio 2019. Tutto è stato ben organizzato, dallo Sci Club Valsorda “R. Matarazzi” di Gualdo Tadino con la collaborazione del Comune di Gualdo Tadino, per offrire un’adeguata accoglienza, con la preparazione delle piste e relativa segnaletica e garantire un punto di ristoro molto gradito, dopo l’attività sportiva.

Le attività legate al manto nevoso, nel territorio dell’Appennino gualdese, sono state svolte in  collaborazione con il CENS (Centro escursionistico naturalistico speleologico) di Sigillo che mette a disposizione il battipista per la tracciatura delle piste, tutto sotto il Patrocinio del Comune di Gualdo Tadino assessorato Sport e Turismo. Dopo la neve caduta nei giorni scorsi, il Sindaco Massimiliano Presciutti e l’Assessore al Turismo e Manutenzioni Fabio Pasquarelli hanno richiesto l’immediato intervento della Provincia di Perugia per l’apertura della strada provinciale che sale alla Valsorda dal centro di Gualdo Tadino e la viabilità fin da subito è stata garantita senza nessun problema.

L’Amministrazione Comunale, lo Sci Club Valsorda “R.Matarazzi” di Gualdo Tadino e il Cens di Sigillo sono estremamente soddisfatti per il grande successo di gente arrivata a Valsorda.

La preparazione costante di piste di sci e ciaspole unita ad una adeguata informazione turistica, non ultimo la troupe di Rai 3 che ha dedicato un apposito servizio, hanno saputo portare nelle montagne gualdesi un grande afflusso di appassionati degli sport sulla neve, per godere di quella pace e serenità che regna sovrana nella montagna gualdese, in un ambiente riconosciuto dalla Commissione Europea e Ministero dell’Ambiente nella rete NATURA 2000, come area a Speciale Conservazione.

Domenica 13 gennaio in una giornata illuminata da un caldo sole, con assenza di vento e tanta neve soffice, tutti hanno potuto raggiungere le montagne e le valli della splendida catena appenninica gualdese. In tanti con sci stretti hanno percorso le piste Chiavellara, la pista del Laghetto; altri con le pelli di foca hanno risalito i ripidi versanti, altri hanno raggiunto la Valsorda con la bike e la e-bike. Altri hanno fatto lunghe escursioni al M. Maggio, al M. Serrasanta con le ciaspole o semplicemente con robusti scarponi.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Turismo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.