Tornano domenica prossima a Gualdo Tadino i pellegrini che percorreranno la via di Francesco per Gerusalemme

Dopo il successo ottenuto nel 2018 ritorna anche quest’anno a Gualdo Tadino il pellegrinaggio sulla “Via di Francesco per Gerusalemme” con partenza da Assisi ed arrivo al Porto Antico di Ancona, dopo un viaggio a tappe avente la durata di una settimana. L’associazione I Cammini della Marca e l’associazione VianDante sono gli organizzatori di questo “pellegrinaggio turistico” a tappe che ripercorre rigorosamente a piedi un antico e meraviglioso itinerario che si snoda per circa 170 chilometri tra Marche ed Umbria, toccando città di grande interesse storico ed architettonico e luoghi francescani ricchi di spiritualità, tra cui figura anche la città di Gualdo Tadino.

Domenica 12 maggio il gruppo di circa trenta pellegrini arriverà a Gualdo Tadino e vi sosterà per la notte.

Ad accoglierlo ci saranno, come lo scorso anno, il Sindaco e l’Assessore alla Cultura. Per l’occasione rimarranno aperti i musei cittadini. Per la circostanza sarà apposto il sigillo del Comune di Gualdo Tadino nelle “carte del pellegrino”.

Il mattino seguente il gruppo raggiungerà il Serrasanta e sosterà nell’eremo che accolse tanti santi, tra cui Francesco, Romualdo, Pier Damiani e Facondino. Dopo aver consumato il pranzo su uno dei luoghi simbolo della montagna gualdese, la comitiva ripartirà alla volta di Fabriano e concluderà il suo cammino il 19 maggio ad Ancona.

Questa iniziativa sta riscuotendo grande successo, tanto che un secondo gruppo di pellegrini arriverà a Gualdo Tadino domenica 26 Maggio.

Questo il programma di DOMENICA 12 MAGGIO:

Ore 17.00 Arrivo a Gualdo Tadino – Monastero francescano degli Zoccolanti – Messa e sistemazione negli alloggi

Ore 19,30 Cena presso la Taverna di San Martino

Ore 21,00 Visita guidata in notturna della Rocca Flea

LUNEDI’ 13 MAGGIO

Ore 8,30 Colazione e Partenza 3° tappa

Ore 12,00 Sosta e pranzo all’Eremo di Serrasanta con successiva ripartenza alla volta di Fabriano.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Turismo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *