“Un Poster per la Pace”: i premiati del concorso

"Un Poster per la Pace": i premiati del concorsoLIONS CLUB – CONCORSO INTERNAZIONALE “UN POSTER PER LA PACE”: PREMIATI GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO DI GUALDO TADINO.
Giovedì 01 marzo, presso l’aula magna della Scuola Secondaria di I grado “ F. Storelli”, si è tenuta la premiazione dei vincitori in ambito comunale del concorso “Un poster per la pace” istituito dal Lions Club International, localmente promosso dal Lions Club di Gualdo Tadino – Nocera Umbra e rivolto agli studenti dagli 11 ai13 anni, che hanno partecipato numerosissimi, guidati dai docenti di Educazione artistica, prof.ri Monica Bozzi e Roberto Belardi, presentando 160 bellissime opere, molte delle quali veramente originali e ammirevoli sotto il profilo artistico.
La difficile selezione è stata effettuata in base a criteri di aderenza al tema, originalità, merito artistico ed espressività.
Alla presenza del Sindaco del Comune di Gualdo Tadino Dott. Massimiliano Presciutti, della Dirigente Scolastica Prof.ssa Francesca Pinna, del Presidente del Lions Club Gianni Alessio Padoin e dei Soci Lions Enrico Amoni e Massimiliano Rondelli , sono stati premiati gli studenti Jacopo Anastasi, Asia Passeri e Elia Martini , rispettivamente primo, secondo e terzo classificato.
I premi consistevano ciascuno in una targa e un buono acquisto per libri e cancelleria.
Alla Scuola è stato donato materiale didattico per le attività di Educazione artistica ed una targa che celebra la 30° edizione concorso, una longevità che vede la collaborazione dei Lions club di tutto il mondo e che testimonia la validità di questa iniziativa.
L’opera di Jacopo Anastasi è stata selezionata per un’esposizione che verrà realizzata il 15 aprile a Spoleto nell’ambito della manifestazione umbra del Lions Day , dove riceverà un ulteriore riconoscimento.
Le opere dei primi due classificati sono state inviate al distretto Lionistico 108 L ( Lazio , Umbria e Sardegna) per accedere alle successive fasi di selezione del concorso internazionale.
Il coinvolgimento dei nostri ragazzi sul territorio in un elaborato che esalti la loro creatività su un tema così importante e attuale e che li inviti a riflettere sull’importanza della pace e condividerla con gli altri, è un modo efficace per ribadirne il valore.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Cultura e Spettacolo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.