Una via per Madre Teresa

Una via per Madre Teresa, la proposta Acli accolta dal comune di SigilloUna via per Madre Teresa, la proposta Acli accolta dal comune di Sigillo
Una via, una piazza, una scuola da intitolare alla memoria di Madre Teresa di Calcutta. Si era conclusa con questo appello la XIX edizione della Festacli di Monte Cucco del 2010. In quell’occasione si era proprio celebrata la figura straordinaria della missionaria di origine albanese di cui ricorreva il centenario della nascita. La richiesta dell’assemblea aclista, rivolta ai vari amministratori locali dei comuni dell’eugubino-gualdese, è stata finalmente accolta e nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione ufficiale presso il circolo Acli Ora et Labora di Fossato di Vico. La giunta comunale di Sigillo ha infatti deliberato, lo scorso 16 novembre, la variazione di via Luconi Geremia in via Santa Teresa di Calcutta. Dopo l’acquisizione del parere favorevole da parte della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio dell’Umbria, l’ufficio territoriale del governo di Perugia lo scorso 9 gennaio, ha autorizzato l’intitolazione del tratto di strada così come richiesto dal comune di Sigillo. Un piccolo gesto per ricordare la grandezza di una donna instancabile, dalla sensibilità incommensurabile, in prima linea nella lotta alla povertà, a fianco da sempre degli ultimi e dei dimenticati.

William Stacchiotti
a cura di Chiara Staff Circolo Acli “Ora et Labora”

Share
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.