Vacanze pasquali: Marche, Lazio, Toscana ed Emilia scelgono Gualdo Tadino

Vacanze pasquali: Marche, Lazio, Toscana ed Emilia scelgono Gualdo TadinoFolklore, arte e manifestazioni la formula integrata vincente.
La città di Gualdo Tadino per le vacanze pasquali ha registrato ottimi risultati in termini di presenze a partire dal venerdì santo fino ai giorni di Pasqua e Lunedì dell’Angelo.
Molti, infatti, i visitatori che hanno scelto di vedere l’itinerario museale cittadino,  che spazia dalla ceramica all’archeologia, in un viaggio attraverso monumenti di epoche diverse. Significativa la presenza di camperisti, in particolare il gruppo del Camper club di Fano, che hanno soggiornato nell’area camper service in Piazza Federico II. Molte anche le famiglie in visita nel territorio ospiti degli agriturismi locali provenienti per lo più da Marche, Lazio, Toscana ed Emilia, ma anche molti gli umbri che, dai paesi limitrofi, hanno approfittato delle festività per conoscere da vicino il patrimonio artistico gualdese. Attrattive principali, oltre alle collezioni esposte nelle strutture, la Storica Processione del Venerdì Santo e l’esposizione della statua lignea del Cristo Morto a cura della Confraternita. “I dati emersi sono molto confortanti e incoraggianti per il lavoro di valorizzazione e promozione turistica che l’amministrazione sta svolgendo”, spiega il Sindaco Massimiliano Presciutti, “con formule integrate sul territorio che valorizzano l’arte, la natura e la storia di questa città”.

Polo Museale Città di Gualdo Tadino

Share
Questa voce è stata pubblicata in Turismo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.